Gioco pubblico, la crescita dell’online e la crisi del terrestre

Gioco pubblico, la crescita dell’online e la crisi del terrestre

109
0
CONDIVIDI

Nuovi equilibri, nuovi rapporti di forza, diverse abitudini. Il mondo del gioco è costretto a fare i conti con l’era del post Covid 19 ed è chiamato ad un grande, ulteriore, sforzo di resilienza. Il mercato del gambling ha cambiato pelle e le sue due costanti sono la crescita del comparto digitale e la continua caduta di quello tradizionale.

A renderlo noto il report H2 di Gambling Capital, diffuso dalla redazione di Gaming Report. All’interno si legge infatti come nel secondo trimestre dell’anno corrente le entrate sono state inferiori di quasi 3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2019. Allargando la lente di ingrandimento a tutto il mondo, merita una riflessione accurata l’analisi di uno dei tanti mercati in crescita, quello dell’Asia. Qui il dualismo tra online e retail è evidente: basti pensare al celebre casino Macao, i cui ricavi sono di -85% rispetto all’epoca pre-Covid. A crescere, ovviamente, sono i casinò online: entrate in aumento dell’8% su base annua, che diventa addirittura del 77% se si guarda all’anno 2019.

Grande sviluppo quello che invece ci si aspetta dall’America, in particolare dagli Stati Uniti e dall’America Latina. Lo sottolinea lo studio di MECN Consulting, che ha messo in evidenza una crescita media del 21% negli USA con alcuni operatori a guidare la scena. Primo fra tutti Golden Matrix, cresciuto del 230%, con una parabola simile a quella di Penn Interactive Gaming, a +133%. Per il capitolo del Sud America, invece, attenzione a Brasile e Messico.

Ma in questa crescita una posizione di rilievo la occupa anche l’Italia. Lo dimostrano ad esempio le recenti dichiarazioni di Andrea Faelli, Ceo di Eurobet, uno dei brand più in voga nel nostro paese: “Il nostro piano strategico per il triennio 2022 2024 corrisponde ad una precisa visione, in base alla quale non può esservi crescita nel settore dell’intrattenimento se non accompagnata da investimenti in innovazione e focus sulla sostenibilità. Il nostro obiettivo è creare le condizioni per produrre valore e benessere nel tempo per tutti i nostri stakeholder, in tutte le aree di attività e i territori in cui operiamo”.

Perché non si può parlare di crescita vera se questa non guarda alle parole chiave del presente: sostenibilità e innovazione. Concetti che nel mondo del gambling si uniscono, come sempre, al gioco responsabile e sicuro. La cui promozione è sempre al centro di qualsiasi processo di crescita.

Nessun commetno

Lascia una risposta: