Come risolvere i problemi più comuni su WhatsApp

Come risolvere i problemi più comuni su WhatsApp

88
0
CONDIVIDI

WhatsApp è una delle applicazioni maggiormente utilizzate, nata come app di messaggistica istantanea, con le sue funzioni e le sue peculiarità, ha letteralmente rivoluzionato il modo di comunicare. Sono sempre più le persone che scelgono di inviare un messaggio scritto o vocale utilizzando WhatsApp al posto della canonica telefonata con il “rischio” di inviare audio interminabili che costringono chi li riceve a sfruttare l’opzione 2X per velocizzarli.

Ogni giorno apriamo e chiudiamo questa applicazione dalla caratteristica icona verde con il simbolo della cornetta del telefono per scambiarci opinioni, immagini, video e documenti con amici, parenti e colleghi. Nonostante WhatsApp abbia occupato un posto sempre più significativo nella nostra vita quotidiana, privata e lavorativa, come qualsiasi altra applicazione, non è esente da possibili errori e bug. Cosa fare in questi casi? La prima cosa è sicuramente quella di mantenere la calma, la seconda è quella di capire quale problema ci ritroviamo davanti e come possiamo superarlo. A volte basta semplicemente reinstallare Whatsapp affinché tutto torni alla normalità. Se non sai come farlo, ti consiglio questa semplice guida.

Sono davvero tanti gli ostacoli che possiamo incontrare utilizzando questa applicazione e in questo articolo ne vedremo alcuni. Nei prossimi paragrafi, infatti, vedremo insieme come risolvere problemi più comuni su WhatsApp così da avere sempre la soluzione nella manica nel momento del bisogno. Sebbene la tecnologia ci aiuti nella vita di tutti i giorni, semplificando le nostre azioni, è impensabile considerarla infallibile ed esente a possibili errori che inevitabilmente finiscono con il metterci a dura prova.

WhatsApp non funziona

Uno dei problemi che viene spesso rilevato dagli utenti è la difficoltà ad accedere al servizio di messaggistica istantanea. Proprio così, sempre più spesso le persone che utilizzando WhatsApp lamentano questo malfunzionamento. Le cause possono essere svariate.

Per provare a risolvere questo problema è necessario controllare che la rete Wi-Fi dell’ambiente in cui siamo funzioni correttamente e se si è in assenza di rete se il traffico dati è sufficiente per la connessione. Se non si hanno abbastanza soldi sulla SIM del cellulare e di conseguenza non è stato possibile rinnovare l’offerta non sarà possibile utilizzare WhatsApp.

Se non riesci a inviare o ricevere messaggi su WhatsApp Web o Desktop, infatti, il problema potrebbe essere causato da problemi della connessione Wi-Fi o del computer. Una volta accertato che tutto funzioni nel modo corretto prova ad uscire dall’applicazione e a riavviarla se stai usando l’app sul tuo dispositivo mobile.

In caso contrario, se stai usando WhatsApp Web, aggiorna la pagina. Un’altra soluzione è quella di riavviare il dispositivo. Spegni e accendi di nuovo il tuo cellulare. Potrebbe trattarsi di un banale problema temporaneo, un bug, che non dipende assolutamente dal tuo dispositivo. Prova ad aprire Google o i principali social network cercando la parola WhatsApp o l’hashtag #WhatsAppDown per trovare riscontro in post, articoli e commenti.

In alternativa, puoi sempre utilizzare siti web come DownDetector che raccolgono proprio le segnalazioni degli utenti circa il malfunzionamento di app e siti web.

Non riuscire a scaricare o inviare file multimediali

Se stai riscontrando dei problemi quando scarichi file multimediali come foto, video o messaggi vocali ci sono alcune cose che devi verificare. La prima è che il tuo telefono abbia una connessione Internet attiva con un segnale forte in grado di consentire il normale utilizzo dell’app e di scaricare o inviare media. Per verificarlo puoi provare a caricare una qualsiasi pagina Web. Se la connessione vacilla sarà necessario collegarsi a una rete Wi-Fi stabile.

Controlla che la data e l’ora del tuo telefono siano impostate correttamente. Può sembrare un punto poco rilevante ma può essere al contrario molto significativo per capire l’origine del problema che stai riscontrando. Se la data è sbagliata, infatti, non ti sarà possibile connetterti ai server di WhatsApp per scaricare i file multimediali inviati o ricevuti. Imposta la data e l’ora del tuo telefono sulla voce Automatico oppure Fornita dalla rete.

Se anche in questo caso continui a rilevare un orario sbagliato quando utilizzi WhatsApp potrebbe esserci un problema di rete. In questo caso sarà inevitabile contattare il tuo gestore di telefonia mobile per risolvere il problema. Prova a modificare manualmente le impostazioni di data e ora operando nelle Impostazioni del tuo telefono.

L’orario è corretto e non hai problemi di connessione? Potrebbe esserci un problema con la tua scheda SD. La tua scheda potrebbe avere insufficiente spazio di archiviazione. Nel caso in cui ci sia spazio a sufficienza ma scaricare i file da WhatsApp sembra essere una missione impossibile potrebbe essere necessario eliminare i dati dell’applicazione dalla scheda.

Se nessuna delle soluzioni proposte dà risultati positivi la scheda SD del tuo dispositivo potrebbe essere danneggiata. In questo caso potrebbe essere necessario procedere con la riformattazione della scheda SD o con l’acquisto di una nuova scheda.

Difficoltà a inviare/ricevere messaggi

Uno dei problemi più comuni che gli utenti riscontrano quando utilizzano l’applicazione di WhatsApp riguarda l’invio e la ricezione dei messaggi. Anche in questo caso a monte dell’ostacolo che ti impedisce di utilizzare regolarmente la famosa app di messaggistica istantanea potrebbe esserci un problema di rete e quindi di connessione Internet o alla rete Wi-Fi.

Se hai verificato e il tuo telefono è connesso normalmente ad Internet potrebbero esserci altre cause che non ti permettono di inviare o ricevere i messaggi di WhatsApp. Tra le possibili soluzioni la prima è sicuramente quella di provare a spegnere o riavviare il telefono. Una causa del malfunzionamento della chat potrebbe essere il blocco da parte dell’utente con il quale provi a metterti in contatto.

Se la persona in questione ha bloccato il tuo numero per te sarà impossibile inviare o ricevere messaggi da quest’ultima. Inoltre, potresti aver sbagliato a salvare correttamente il numero del contatto a cui stai tentando di inviare un messaggio su WhatsApp.

Non riuscire a vedere l’ultimo accesso di alcuni contatti

L’ultimo accesso su WhatsApp mostra l’ultima volta in cui un determinato contatto era online e stava quindi utilizzando la nota applicazione di messaggistica. Non è sempre possibile entrare in possesso di questa informazione. Se un utente non ti ha salvato tra i suoi contatti o non ti ha inviato messaggi, è molto probabile che il suo stato online non sia visibile. Oltre questa possibile ipotesi, se non riesci a visualizzare l’ultimo accesso di un contatto su WhatsApp possono esserci vari motivi.

L’utente potrebbe averti bloccato. In questo caso puoi effettuare una telefonata al contatto in questione per chiedere delucidazioni o scrivere a una persona in comune per chiedere informazioni e per confrontarti su quanto sta avvenendo. Un’altra possibile causa potrebbe essere l’impostazione, da parte dell’utente, di alcune limitazioni riguardanti la privacy. Non tutti amano condividere le loro azioni e far sapere quando sono reperibili e usano o meno l’applicazione.

In questo caso, puoi aprire la chat con l’utente di cui non riesci a vedere l’ultimo accesso su WhatsApp e attendere che questo si colleghi. In quel preciso momento comparirà inevitabilmente la scritta “Online” sotto al suo nome e saprai immediatamente che è attivo sull’app. Questa soluzione potrebbe rivelarsi alquanto stancante ma è l’unico modo per capire effettivamente quando la persona di tuo interesse si collega.

Cambiare numero di telefono

Nelle Impostazioni di WhatsApp è possibile cambiare numero di telefono. Questa funzione permette di cambiare il numero di telefono associato all’account WhatsApp sia mantenendo lo stesso dispositivo che su dispositivo nuovo. Questa procedura permette di conservare tutte le chat e i media condivisi con amici e parenti. In ogni caso è sempre preferibile procedere prima con il backup delle chat sia se si utilizza un dispositivo mobile Android che iOS.

Prima di cambiare numero di telefono assicurati di avere una scheda SIM attiva e funzionante per il numero di telefono nuovo con cui andrai ad utilizzare l’app di messaggistica. Inoltre, prima di procedere verifica di usare un numero di telefono supportato dal servizio. Ad esempio non puoi registrare su WhatsApp numeri di linee fisse, VoIP, numeri verdi, numeri a sovrapprezzo o ad accesso universale (UAN).

Infine, se decidi di cambiare numero di telefono devi controllare che il tuo nuovo numero di telefono possa ricevere SMS o chiamate e abbia una connessione cellulare attiva. Quando cambi numero di telefono devi sapere che verrà eliminato l’account WhatsApp associato al tuo vecchio numero che scomparirà nella lista dei contatti dei tuoi amici che usano WhatsApp.

Nessun commetno

Lascia una risposta: