Consigli per una corretta alimentazione del proprio amico a quattro zampe

Consigli per una corretta alimentazione del proprio amico a quattro zampe

469
0
CONDIVIDI

L’alimentazione del cane è uno degli aspetti che maggiormente sta a cuore ai padroni, anche se spesso è un qualcosa di notevolmente sottovalutato. La salute del proprio cane passa anche dall’alimentazione che gli si fornisce, per cui bisogna prestare massima attenzione a ciò che gli offriamo. Uno dei primi consigli è quello di rispettare le dosi giuste a prescindere dal tipo di alimentazione che forniamo al nostro cane, in quanto bisogna attenersi alle dosi consigliate dal veterinario, in quanto a ciascuna taglia, razza, peso, corrisponde un determinato quantitativo di cibo, specie in condizioni particolari di salute.

Non bisogna altresì fornire cibi fuori pasto come forma di gratificazione e ricompensa, in quanto spesso pensando di fare del bene, invece si fa del male alla loro salute. Occorre fornire una sana alimentazione, senza offrire loro avanzi del cibo di casa, in quanto gli aromi che noi utilizziamo, le quantità di sale, tutti i condimenti che adoperiamo nelle nostre cucine, sono dannosi per la salute del cane; questo accade poiché l’apparato digerente ed intestinale dei cani non sono nati per digerire alimenti altamente elaborati. Oltre alle conseguenze a breve termine, quali vomito e diarrea, si potrebbero causare problemi a lungo termine come la nascita di patologie come l’obesità ed il diabete, che senza ombra di dubbio riducono l’aspettativa di vita del cane.

Un altro utile suggerimento è quello di distribuire in modo omogeneo i pasti, con una cadenza ben definita, senza concentrare in un unico pasto l’intera dose di alimento, in quanto si rischierebbe di compromettere il sistema digerente, dando origine anche a patologie gastriche come la torsione. Inoltre è fondamentale fornire loro alimenti di alta qualità, ed il marchio Amusi, offre una vasta gamma di cibo per animali domestici e di prodotti di alto calibro, con formule studiate scientificamente, il cui scopo è quello di garantire il giusto apporto in termini di proteine, vitamine, fitonutrienti e sali minerali. La qualità elevata dei cibi di tale marchio proviene dal fatto che la percentuale di carne risulta essere sempre superiore al 50% del totale degli ingredienti presenti.

Dato che molti cani soffrono di intolleranze alimentari, il marchio propone crocchette formulate con ingredienti di qualità privi di coloranti e conservanti artificiali per rispondere alle esigenze di alta digeribilità.

Nessun commetno

Lascia una risposta: