Lega del Filo d’Oro: la solidarietà viaggia in traghetto

Lega del Filo d’Oro: la solidarietà viaggia in traghetto

796
0
CONDIVIDI

La solidarietà solca le onde del mare, da qualche giorno è attiva la via la partnership fra la Fondazione Lega del filo d’Oro e Traghettilines. Questo anno la Lega del Filo d’Oro potrà garantire

supporto a bambini e adulti con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale anche grazie alla prima web agency dedicata al mondo del mare.

 “La solidarietà ha il potere di migliorare vite intere come impariamo dalle storie delle famiglie della Lega del Filo d’ Oro. Siamo orgogliosi di contribuire a potenziare e rendere più autonoma possibile, la vita di persone con
disabilità psicosensoriali. Ci impegneremo anche in questo progetto con la stessa dedizione e con lo stesso
coinvolgimento adottati fino ad oggi

riferisce Silvia Cioni, Presidente di Traghettilines.

Grazie ai numerosi utenti che scelgono di prenotare su Traghettilines, ancora più persone potranno conoscere le attività svolte dalla Lega del Filo d’Oro e sostenerle aggiungendo all’acquisto del biglietto del traghetto, una donazione spontanea di € 1. Un piccolo gesto che rappresenta grande speranza.

Iniziativa solidale 

Nessun commetno

Lascia una risposta: