Beccati in otto a fumare uno spinello o in possesso di droga,...

Beccati in otto a fumare uno spinello o in possesso di droga, tra Salso, Fidenza e San Secondo

216
0
CONDIVIDI

Controlli sul territorio da parte dei Carabinieri di  Fidenza, nel mirino il contrasto alla circolazione di droga tra i giovani della Bassa.

Otto persone sono state scoperte nell’atto di consumare droga o nel possesso di stupefacente.

A Fidenza, due ragazzi del 1999, controllati in piazza Matteotti, consumavano uno spinello con marijuana sulle panchine e ne nascondevano altri due, già pronti per l’uso, nelle tasche. Un loro coetaneo, originario dell’est Europa, alla vista dei Carabinieri ha cercato di disfarsi di un involucro di cellophane: il giovane è stato sanzionato per il possesso di varie dosi di marijuana essiccata. Un altro della stessa età, controllato in via Berenini, ha però consegnato spontaneamente un involucro con altri grammi della medesima sostanza.

Un uomo del ’72, residente a Salsomaggiore,  agitato durante il controllo, aveva una dose di cocaina nelle scarpe, mentre un altro, calabrese del 1988, è stato pizzicato mentre “tirava” una striscia di cocaina nel retro di un pub sulla via Emilia.

Nella Bassa, a San Secondo, un ventunenne locale, controllato nel parco di fronte alla Rocca, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di Marijuana.

Un ragazzo del 2000, di Salsomaggiore, infine, perquisito dopo essere stato scoperto a fumare uno spinello con hashish in Parco De Gasperi, è stato deferito a piede libero alla Procura di Parma perché nascondeva sotto la t-shirt un coltello, con lama retrattile della lunghezza di 9 centimetri, la cui detenzione fuori della propria abitazione è vietata.

Tutti i soggetti sono stati segnalati dai Carabinieri di Fidenza alla Prefettura di Parma come consumatori di stupefacenti, e per loro inizierà l’iter amministrativo che comprende supporto psicologico e controlli periodici, volto al controllo e al contenimento delle eventuali dipendenze. Rischiano sanzioni che possono arrivare al ritiro dei documenti validi all’espatrio, della patente.

Il controllo dei Carabinieri di Fidenza ha coinvolto un totale di oltre 80 persone e 50 automezzi, e giunge a chiusura di una settimana molto intensa nell’ambito del contrasto alla circolazione di stupefacenti, che era iniziata con l’arresto di 3 soggetti residenti a Fidenza per il possesso di un totale di quasi 8 etti di droghe di diverso tipo.

Nessun commetno

Lascia una risposta: