Via Burla, detenuto aggredisce e manda all’ospedale 4 agenti

Via Burla, detenuto aggredisce e manda all’ospedale 4 agenti

208
0
CONDIVIDI

Un detenuto di origini senegalesi, mentre stava andando nel reparto passeggi per l’ora d’aria ha aggredito quattro agenti della polizia penitenziaria nel carcere di Parma. I quattro hanno avuto bisogno di cure ospedaliere. Lo riferisce il sindacato Sappe. «Il problema del disagio psichiatrico in carcere – affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto e Errico Maiorisi, segretario provinciale – è ormai la questione più importante e urgente da affrontare, atteso che molte delle aggressioni sono causa di tale fenomeno. Aver chiuso gli Opg (Ospedali psichiatrici giudiziari) è stato un gravissimo errore. Andavano migliorate l’organizzazione e le strutture, ma non bisognava chiuderli. Oggi il disagio psichiatrico si è riversato per gran parte nelle carceri e la polizia penitenziaria non ha i mezzi e la preparazione per gestire persone malate».

Nessun commetno

Lascia una risposta: