Droga, coltelli, alla guida ubriachi o senza patente: i controlli dei Carabinieri

Droga, coltelli, alla guida ubriachi o senza patente: i controlli dei Carabinieri

275
0
CONDIVIDI

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore Terme, hanno effettuato dei servizi straordinari di controllo del territorio nei comuni di Salsomaggiore Terme, Noceto, Collecchio, Fornovo Taro Felino e Sala Baganza, con l’ausilio anche di personale in abiti civili e del Nucleo Cinofili di Bologna. I servizi sono stati articolati in numerosi posti di  controllo del territorio finalizzati  a prevenire e reprimere ogni forma di illegalità e vigilare sul rispetto delle imprescindibili norme in materia sanitaria. 

Proprio in quest’ambito i militari della Compagnia hanno elevato tre sanzioni per il mancato rispetto del coprifuoco nei confronti di altrettanti giovani controllati in strada alle 03.00 di notte senza alcun valido motivo, mentre i Carabinieri della Stazione di Sala Baganza hanno denunciato una donna del luogo la quale aveva violato la quarantena disposta dall’ASL, uscendo dalla propria abitazione nonostante positiva al COVID.

A Noceto, i Carabinieri della locale Stazione, a seguito di una richiesta d’intervento pervenuta al 112 per una persona ubriaca che infastidiva i passanti davanti ad un bar di Fornovo Taro, hanno denunciato un 20enne marocchino per minaccia a p.u. e rifiuto di fornire le proprie generalità, oltre a sanzionarlo per ubriachezza molesta.

Numerosi anche i controlli ai soggetti sottoposti alla detenzione domiciliare, nel corso dei quali venivano denunciate due persone che si erano arbitrariamente allontanate dall’abitazione, una a Felino e l’altra a Salsomaggiore Terme.

A Salsomaggiore è stato denunciato per furto aggravato, un 30enne di nazionalità rumena, ritenuto responsabile di un furto consumato in un azienda del luogo,

Non sono mancati i risultati anche nel settore del contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti. Con l’ausilio delle unità cinofile sono stati effettuati controlli preventivi presso i parchi frequentati da giovani e famiglie ed altri luoghi di aggregazione.  Nella rete dei  militari sono finiti un 35enne, trovato con mezzo grammo di marijuana e due 20enni, ai quali sono stati sequestrati 2 grammi di hashish. Infine  due 15enni sono stati trovati con circa 10 grammi di  hashish. Tutti sono stati segnalati alla Prefettura di Parma. Uno dei giovani veniva anche trovato in possesso di un coltello a serramanico, che gli veniva sequestrato e per lui scattava anche la segnalazione all’A.G. minorile. 

Nel corso dei controlli a tutela della sicurezza della circolazione stradale le pattuglie dell’Aliquota Radiomobile hanno ritirato la  patente ad un 30enne marocchino, che è stato anche denunciato per guida  in stato di ebrezza alcolica.

Una seconda denuncia invece è stata inoltrata all’A.G. nei confronti di un 30enne italiano, sorpreso alla guida di un’autovettura senza aver mai conseguito la patente. 

Numerosi controlli sono stati effettuati anche a bar e ristoranti che sono risultati conformi alle regole imposte dall’emergenza sanitaria.

Nessun commetno

Lascia una risposta: