Zona arancione e polemiche, Donini: “E’ il Covid a dettare le regole”

Zona arancione e polemiche, Donini: “E’ il Covid a dettare le regole”

165
0
CONDIVIDI

“E’ il Coronavirus a dettare le regole” ribatte l’assessore Donini alle polemiche sul ritorno in zona arancione e sullo slittamento della didattica in presenza al 25 gennaio per le scuole superiori.

Gli ospedali sotto pressione sono il primo problema da risolvere, seguiti a ruota dall’indice Rt salito di poco sopra la soglia di guardia, a 1,05. Intanto la macchina dei vaccini anti-Covid accelera e prepara la campagna di massa.

Parte del piano è la forza lavoro necessaria a realizzarlo: la settimana prossima la Regione incontrerà i Rettori delle Università perché vengano messi a disposizione della campagna vaccinale anche gli specializzandi in Medicina e Infermieristica.

Intanto i medici di base hanno già dato la loro disponibilità – impossibile col vaccino Pfizer, che va conservato in freezer speciali, ma possibile col siero ModeRNA già approvato.

Nessun commetno

Lascia una risposta: