Caso Svoltare, Lega: “Sindaco e Rossi non hanno ancora smentito i pagamenti...

Caso Svoltare, Lega: “Sindaco e Rossi non hanno ancora smentito i pagamenti alla finta Onlus. Trasparenza o dimissioni”

180
0
CONDIVIDI

“Il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore al Welfare Laura Rossi non hanno ancora smentito che dal giorno in cui dicono di aver scoperto i documenti falsi e aver denunciato con un esposto alla Procura la finta onlus Svoltare, non hanno mai interrotto i rapporti, ma hanno continuato a versare migliaia di euro nelle sue casse. Almeno 55 mila dal 31 ottobre 2018 al 3 luglio 2019”.

Attacca ancora la Lega sul “Caso Svoltare”.

“Ma non è finita: dal 17 luglio 2019 i versamenti, per almeno altri 180 mila euro, sono continuati nei confronti di Svoltare cooperativa sociale, sulla cui continuità con la finta onlus gli inquirenti non hanno alcun dubbio, come si apprende dalla stampa, dal momento che aveva lo stesso “referente e amministratore di fatto” dell’associazione che avrebbe falsificato i documenti.

Circa un mese fa la Svoltare cooperativa si è addirittura aggiudicata un appalto milionario, congelato dopo l’inchiesta della Procura.

Pizzarotti e Rossi in diretta Facebook hanno negato di aver dato altri soldi alla finta onlus, e sostenuto che tra questa e la cooperativa omonima non ci fosse alcuna relazione.

Le carte sembrano dire che nessuna delle due cose è vera.

Del fragile castello difensivo di Pizzarotti e Rossi non rimarrebbe più nulla.

Lo scandalo Svoltare sembra rivelare una gestione quantomeno incauta delle risorse pubbliche e la volontà dell’amministrazione comunale di continuare a lavorare con l’associazione anche dopo averne scoperto l’irregolarità.

Da gennaio 2018 la Lega chiede chiarezza al sindaco e giunta senza avere alcuna risposta.

Ora, grazie all’inchiesta della Procura, il tempo delle risposte sembra essere giunto.

Nella Commissione di domani da sindaco e assessore ci aspettiamo un sussulto di dignità: trasparenza o dimissioni”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: