Truffe informatiche: denunciati un 60enne e un 21enne

Truffe informatiche: denunciati un 60enne e un 21enne

366
0
CONDIVIDI

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Parma, in particolare per prevenire e reprimere i reati predatori e contrastare lo spaccio di droga. I Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente, a conclusione di un’attività d’indagine, hanno denunciato un cittadino italiano, per truffa informatica e trasferimento fraudolento di valori. L’uomo, 60enne, con artifizi e raggiri, ha indotto un 46enne residente in città a versare, in quattro rate, la somma di 3.000 euro circa, quali spese istruttorie, su una postpay, per ottenere un prestito da rimborsare in comode rate mensili erogato da una non meglio identificata società con sede in Inghilterra. Il malcapitato, nel mese di dicembre dell’anno scorso, navigando su internet ha aderito ad un’offerta commerciale nella quale viene proposta l’erogazione a tassi agevolati di un prestito. Dopo il pagamento delle spese, l’interessato non ha ricevuto il prestito denunciando il tutto ai Carabinieri della Stazione.

Sempre i Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, un altro cittadino italiano per truffa informatica e trasferimento fraudolento di valori. L’uomo, 21enne, con analogo modus operandi, ha indotto un cittadino ghanese, 26enne, residente in città a versare la somma di 250 euro, su postpay, per l’acquisto di una bici elettrica. Il ragazzo, nella scorsa primavera, navigando su internet si è imbattuto in uno dei tanti annunci ingannevoli e, naturalmente, dopo il pagamento della somma stabilita non avendo ricevuto la bici ha denunciato il tutto ai Carabinieri della Stazione.

Le attività investigative, poste in essere in questi due casi simili, hanno permesso di verificare ancora una volta che i malcapitati sono stati raggirati attraverso una pubblicità ingannevole. Una volta effettuato il pagamento di quanto stabilito, sia per ottenere un finanziamento a tasso agevolato sia per acquistare un oggetto, l’autore della truffa si rende irreperibile.

Nessun commetno

Lascia una risposta: