Come scegliere la lettiera più adatta per il tuo gatto

Come scegliere la lettiera più adatta per il tuo gatto

141
0
CONDIVIDI

Se possiedi un gatto in casa, allora hai bisogno di una buona lettiera. Esistono in commercio dei contenitori usa e getta che svolgono la stessa funzione della lettiera ma sono utili duranti i viaggi e possono essere necessari solo all’arrivo in casa di un nuovo gatto. La giusta lettiera può durare molti anni e può fare la differenza per l’addestramento del tuo gatto, in caso contrario può causare problemi di adattamento.

La scelta della lettiera giusta per il tuo gatto richiede un’attenta considerazione di dimensioni, forma e caratteristiche. Anche i contenitori autopulenti e coperti dovrebbero essere presi in considerazione per mantenere il tuo gatto felice, sano e comodo.

Come selezionare le dimensioni e la forma di una lettiera?

La lettiera dovrebbe essere lunga quanto il tuo gatto dal naso alla punta della coda. Ciò consente al tuo gatto di muoversi comodamente nella scatola. Per le razze grandi, questo può significare una scatola lunga 50 cm. La larghezza dellalettiera dovrebbe essere la lunghezza del tuo gatto dal naso alla base della coda.

La maggior parte delle lettiere sono rettangolari, ma ne esistono alcune rotonde o ovali. La forma non è importante per il tuo gatto, ma assicurati di averne uno con angoli arrotondati per una facile pulizia e la sicurezza del tuo animale domestico.

Quanto dovrebbe essere alta la lettiera?

I contenitori per lettiera dovrebbero essere alti all’incirca 10 cm di altezza sono sufficienti per i gatti che non coprono i propri bisogni con la sabbia presente nella lettiera. Tuttavia, i le pareti contenitive più alte sono le migliori per evitare che gli escrementi vengano buttati sul pavimento.  Poiché questi muri più alti sono difficili per i gatti da cui entrare e uscire, cerca un prodotto che abbia un lato più basso degli altri o che abbia una piccola porta incorporata.

I gattini faranno fatica a entrare e uscire da una lettiera alta più di 5 cm circa, ma tendono anche a coprire tutto con la sabbia. Cerca una scatola con un lato basso per l’ingresso e una barriera protettiva intorno agli altri lati. Inizialmente, potresti dover acquistare un contenitore più piccolo e poi sostituirlo con uno più grande man mano che il tuo gattino cresce.

I gatti più anziani con problemi di mobilità potrebbero aver bisogno di un contenitore ancora più basso. Alcune lettiere hanno aperture di ingresso alte fino a 5 cm circa che consentono ai gatti meno mobili di scavalcare facilmente il lato.

Di cosa sono fatte le migliori lettiere?

  • La plastica è il materiale più comune per le lettiere. È economica, disponibile in una varietà di design e richiede poca manutenzione.
  • L’acciaio inossidabile è un po’ più costoso e non è disponibile in tanti modelli. Tuttavia, è l’opzione migliore per i proprietari che desiderano un prodotto resistente a graffi e danni.

Devo scegliere una lettiera coperta o scoperta?

Le lettiere autopulenti possono essere un buon investimento per i proprietari di gatti impegnati che sono spesso fuori casa poiché filtrano la sabbia sporca regolarmente, consentendo di avere la lettiera fresca tutti i giorni. Tutto ciò che i proprietari devono fare è rimuovere la lettiera sporca separata e riempire occasionalmente la lettiera pulita. Questo può essere particolarmente utile per i proprietari più anziani che non vogliono chinarsi e pulire quotidianamente la lettiera.

Alcune lettiere autopulenti hanno una leva da tirare attraverso la scatola, che mette in funzione il setaccio e sono meno costose dei contenitori completamente automatici, ma offrono comunque una maggiore comodità per i proprietari.

In rari casi, i gatti possono essere spaventati dal rumore e dal movimento di un box autopulente e automatico. Assicurati di avere una lettiera automatica che sia molto silenziosa e abbia eccellenti sensori di movimento, in modo che non pulisca mentre il tuo gatto è dentro o intorno alla scatola.

Quali caratteristiche dovresti cercare in una lettiera?

  • Le alette possono aiutare a nascondere gli odori e aumentare la privacy del gatto, ma intrappolano l’ammoniaca e altre sostanze chimiche aggressive anche più dei contenitori con coperture normali. Assicurati di pulire le scatole con le alette ogni giorno, anche se non senti l’odore della lettiera sporca.
  • Alcune lettiere autopulenti automatiche e manuali utilizzano inserti monouso. I proprietari devono acquistare occasionalmente ricariche per inserti usa e getta, ma sono l’opzione ideale a bassa manutenzione per i proprietari di gatti che sono molto impegnati.
  • mLe rampe fissate o staccabili sono eccellenti per gatti con o senza mobilità ridotta. Alcuni hanno persino passaggi strutturati che possono aiutare a rimuovere i rifiuti dalle zampe dei gatti per mantenere pulita l’area circostante.
  • I vani portaoggetti e i ganci possono aiutare a tenere traccia di palette per lettiera e altri utensili necessari.

Quante lettiere sono necessarie?

Alcune lettiere sono molto grandi e progettate per case con più gatti. Sebbene molti gatti siano disposti a condividere una lettiera, un contenitore è in genere sufficiente per un singolo gatto a casa. I veterinari consigliano di avere a disposizione una quantità sufficiente di lettiere per ogni gatto in casa, oltre a una scatola aggiuntiva per varietà.

Se hai una casa grande, è consigliabile mettere i contenitori per i rifiuti in luoghi separati e addestrare i gatti a sapere dove si trovano. Quando aggiungi una nuova lettiera, prendi una piccola quantità di lettiera usata dalla vecchia e mettila nella nuova in modo che i tuoi gatti la riconoscano.

I proprietari che fanno viaggi notturni dovrebbero investire in una lettiera in più per i gatti.

Consigli veloci:

  • Le lettiere dovrebbero essere lunghe almeno quanto il tuo gatto dal naso alla punta della coda. Per la larghezza, cerca lettiere larghe quanto il corpo del tuo gatto e la lunghezza della testa.
  • La plastica è comune e durevole, ma l’acciaio inossidabile è ancora più resistente.
  • Le lettiere dovrebbero avere almeno una parete tra i 5 e i 7 cm circa per un facile accesso, ma possono avere pareti più alte per prevenire fuoriuscite dalla lettiera. Gatti e gattini più anziani potrebbero aver bisogno di punti di ingresso ancora più bassi.
  • I gatti a volte preferiscono lettiere coperte che devono essere pulite quotidianamente per evitare di irritare i polmoni dei gatti. Se opti per una lettiera coperta, procuratene una con una copertura facile da rimuovere.
  •  Le lettiere autopulenti sono disponibili in varietà manuali e automatiche. Possono essere utili per i proprietari, ma prendine uno che non spaventi il ​​tuo gatto e che sia silenziosa.
  • Rampe, ganci portaoggetti e altre funzioni extra possono essere un bel tocco finale per le lettiere, a seconda delle preferenze e delle necessità del proprietario.

Nessun commetno

Lascia una risposta: