Analisi Forex Eur

Analisi Forex Eur

280
0
CONDIVIDI

Oggi ci ritroviamo ad eseguire un’attenta analisi forex che permette di ottenere dei vantaggi incredibili. Analizziamo la scelta dell’Eur/USD e scopriamo in modo molto veloce che non esistono dubbi in merito all’inversione di tendenza durante queste settimane.

Informazioni utili: Azioni Ftse Mib: cosa sono? FTSE MIB è il principale indice di benchmark dei mercati azionari italiani. Questo indice, che coglie circa l’80% della capitalizzazione di mercato interna, è composto da società di primaria importanza e a liquidità elevata nei diversi settori ICB in Italia.

Il dato sicuramente più negativo è quello riguardanti il Pil del primo trimestre con un mercato che è rimasto spiazzato da parte del FED. Visto che l’intervento tanto atteso non è mai arrivato è necessario stringere sul costo del denaro e nella seconda parte dell’anno si vedranno queste analisi in modo concreto.

Basta controllare le bande del grafico Bolling per trovare lo scambio fermato in prossimità della linea centrale. Sicuramente il dettaglio che viene messo maggiormente a dettaglio è il livello di resistenza chiave per l’evoluzione sul lungo periodo. Sembra molto strano che il mercato decida di intervenire con una tendenza così netta rispetto allo scorso anno.

Per molti analisti la causa principale è il bullish Engulfin Pattern di EurUsd. Il breve rialzo del biglietto verde si è fatto sentire e di conseguenza, possiamo confermare che l’EUR è ufficialmente arrivato ad un bivio. Sappiamo con certezza che il trend rialzista dovrebbe negare l’inversione di tendenza, eppure a metà aprile il mercato si è ritrovato con un livello di 296,60 .

Alcuni analisti hanno azzardato di poter investire sul fiorino tra le valute emergenti preferite, secondo il nostro punto di vista è necessario rimanere prudenti su questo tipo di investimento e magari attendere delle conferme decisive. Le previsioni di alcune settimane fa sono state ottenute nel modo migliore e la debolezza in arrivo era prevista.

Nel mondo del Forex e delle analisi circa già da alcune settimane l’evoluzione che poi si è effettivamente concretizzata a questo punto, sono stati raggiunti i livelli di resistenza degni di nota che potrebbero rallentare o fermare la corsa dell’Euro.

Analisi del trend sud-africano confermano di aver già espresso da tempo, il massimo potenziale contro dollaro e infrangendo il rafforzamento contro le trend line rialziste del settore. La sequenza di minimi crescenti è impietosa e lasciare le porte aperte a una nuova ripresa della forza del cambio che sicuramente troverà una certa resistenza a 12.20 e 12.30.

Ovviamente parliamo di un’analisi settimanale, tutto può cambiare da un momento all’altro e di sicuro i punti di inversione di tendenza sono lontani da essere posizionati tra 11.20 e 11.40. L’EU questa volta rischia grosso e di certo le alternative disponibili non mancano, ora è il momento di conoscere tutti i vantaggi e gli svantaggi degli investimenti in questo settore e di certo è fondamentale poter conoscere le occasioni speciali.

La nostra vuole essere un’analisi approssimativa e di conseguenza è fondamentale poter fare la scelta migliore. Continuano a tenere monitorate le esigenze e per la prima volta, vi accorgerete di poter scegliere le soluzioni migliori e di poter vivere nel modo migliore un investimento a base Forex.

Sappiamo con certezza di poter offrire dei dettagli interessati, ora non resta che attendere tutti i vantaggi professionali e gli standard comunicativi di unavaluta che cambia in continuazione e si evolve in base ai trend ufficiali.

Nessun commetno

Lascia una risposta: