Cos’è la concorrenza sleale, come si manifesta e cosa fare per difendersi

Cos’è la concorrenza sleale, come si manifesta e cosa fare per difendersi

189
0
CONDIVIDI

In Italia, il nostro ordinamento prevede che vi sia libertà di iniziativa economica e di impresa: essere imprenditori vuol dire creare una propria azienda al fine di conseguire un profitto, producendo o vendendo beni, offrendo servizi e anche consulenze. Si tratta di un settore in cui la libertà è molto elevata, tuttavia questa deve essere commisurata ad una onestà fondata sui principi di lealtà e correttezza dei nostri competitors e dell’intero mercato di riferimento. Cosa vuol dire tutto ciò? Che, al pari della libertà, il nostro ordinamento cerca di tutelarci e di difenderci da episodi di concorrenza sleale che possono minare alla base l’immagine del nostro brand o danneggiare profondamente il risultato economico della nostra attività in seguito a comportamenti illeciti da parte di terzi. Se vuoi scoprire di più su come sia possibile difendersi dalla concorrenza sleale, clicca qui.

Che cos’è e come si manifesta la concorrenza sleale

La concorrenza sleale si concretizza in quella serie di comportamenti messi in atto da parte di terzi per acquisire indebite situazioni di vantaggio a danno della nostra impresa, danneggiando noi e il nostro risultato imprenditoriale.

La concorrenza sleale si può manifestare in forme molto diverse, ad esempio attraverso i casi di spionaggio industriale, ovvero rivelando elementi della nostra attività che, se svelati, possano creare un iniquo vantaggio alla concorrenza; oppure con l’indebito utilizzo di nomi e di marchi di altre aziende al fine di ingenerare confusione o incertezza nei consumatori, arrivando addirittura a diffondere false notizie relative ad attività concorrenti per screditarle e danneggiarle agli occhi dei consumatori, fino ai casi di infedeltà di propri dipendenti o collaboratori, venendo danneggiati da persone verso le quali nutrivamo fiducia.

A chi rivolgersi per difendersi dai casi di concorrenza sleale

In tutti questi casi, la soluzione ideale per tutelare noi e soprattutto la nostra attività d’impresa è quella di rivolgersi a una agenzia investigativa, una società specializzata in grado di affiancarci e, attraverso indagini specifiche di diversa natura, sia in grado di appurare con certezza ciò che sta accadendo, verificando i fatti e fornendo prove circa l’eventuale messa in atto di comportamenti rientranti nella sfera della concorrenza sleale.

Nessun commetno

Lascia una risposta: