La nuova legge sul gioco d’azzardo

La nuova legge sul gioco d’azzardo

183
0
CONDIVIDI

Nel nostro Paese il gioco d’azzardo ha assunto dimensioni rilevanti; ciò ha portato a riflettere sul rischio, per i soggetti più vulnerabili, di una vera e propria dipendenza comportamentale.

Sul fenomeno della ludopatia si registrano numerosi interventi legislativi. La regolamentazione del gioco d’azzardodistingue i giochi vietati da quelli consentiti; per questi ultimi occorre ottenere un’apposita autorizzazione.

Il Decreto Dignità prevede, tra le altre cose, il divieto di sponsorizzare eventi, attività, programmi, prodotti o servizi e ogni altra forma di comunicazione con contenuti promozionali, correlati a scommesse e ad altre forme di giochi d’azzardo.

Come funziona

Dopo l’entrata in vigore del decreto, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) ha elaborato dellelinee guida in cui vengono specificati gli ambiti in cui la pubblicità del gioco d’azzardo è permessa. Secondo l’AGCOM, ad esempio, non sono considerate pubblicità:

le informazioni su quote, probabilità di vincita, jackpot e bonus offerti se rilasciate nel contesto in cui si offre il servizio di gioco a pagamento;
gli “spazi quote! all’interno dei programmi televisivi, durante i quali vengono date informazioni sulle quote delle diverse società di scommesse per gli eventi sportivi.

Alle società di gioco d’azzardo è, inoltre, consentito essere indicizzate gratuitamente sui motori di ricerca, ma non è più possibile trovare i siti di queste società tra gli annunci a pagamento di Google. Naturalmente questi divieti colpiscono esclusivamente le società operanti in Italia con regolare licenza dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli (ADM, prima AAMS).

Inoltre, i vari esercizi commerciali (tabacchini, punti scommesse, ecc.) possono esporre, sulle loro vetrine, loghi, riferimenti a servizi di gioco d’azzardo e le vincite realizzate presso il punto vendita, a patto che non venga fatto con  modalità che configurino forme di induzione al gioco.

L’autorità per le garanzie nelle comunicazioni fa notare come le normative europee, a differenza del Decreto Dignità, non abbiano vietato del tutto le comunicazioni pubblicitarie, ma solo quelle che risultino aggressive per i soggetti vulnerabili.

L’AGCOM sottolinea, inoltre, come le comunicazioni commerciali sui servizi di gioco d’azzardo online passano svolgere un importante ruolo nell’orientare i consumatori verso offerte permesse e controllate.

I casino online certificati AAMS

Il gioco d’azzardo online è diventato uno dei principali punti di riferimento per tutti coloro che sono alla ricerca di intrattenimento sulla rete.

In Italia i casino online, per essere legali, devono ricevere la certificazione AAMS. Tutti i casino virtuali devono possedere questa licenza per operare in maniera legale nel nostro Paese.

I casino legali AAMS offrono una vasta gamma di giochi tra i quali non possono mancare le slot machine, disponibili anche in modalità “For Fun” e i tavoli per giocare alla Roulette, al Blackjack, al Baccaret e al Poker online.

Negli ultimi tempi i casino AAMS si sono concentrati su due settori in particolare:

gioco dal vivo: il giocatore si collega in diretta ad una sala da gioco reale in cui un croupier curerà le operazioni di gioco;
gioco in versione mobile: gli utenti possono giocare utilizzando dispositivi mobili, talvolta scaricando le applicazioni disponibili nella sezione dedicata.

I casino legali italiani, sovente, offrono interessanti bonus di benvenuto ai nuovi iscritti. Il bonus Starvegas, ad esempio, viene erogato ai nuovi giocatori che effettuano la registrazione sul sito.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: