Borsa Italiana: ancora rialzi

Borsa Italiana: ancora rialzi

577
0
CONDIVIDI

Continua a segnare performance positive la Borsa italiana con un ulteriore rialzo, non il primo negli ultimi giorni. Più nello specifico a Piazza Affari il Ftse Mib il più significativo indice azionario della Borsa italiana) segna un +1,58% a 21.730 punti, migliore d’Europa.

Analizzando gli indici di Borsa, a trascinare questo risultato positivo è in particolare Fca, nell’ordine del 3%; Amplifon, con un 2,9%, Atlantia, al centro di vicende politiche con la rinegoziazione della concessione di Autostrade e che chiude con un +3,1%; Enel, che chiude a +2,2%.

Dinamiche positive degli ultimi periodi ma che non necessariamente devono essere indicative di una tendenza precisa: chi è solito giocare in Borsa, termine con il quale si va a designare tale tipologia di investimento pur se, nel concreto, di gioco vi è molto poco, conosce bene i meccanismi che regolano questo mondo.
Un universo estremamente volatile dove da un momento all’altro le carte in tavola possono cambiare, frutto magari di una vicenda politica o delle dichiarazioni di un leader. Con la Borsa è difficile immaginare e pianificare una serie di investimenti nel tempo perché ogni decisione deve essere presa in maniera estemporanea.
Questo anche per spiegare che quando si fa passare il mondo delle azioni come un limone da spremere e dal quale ricavare una rendita costante non si sta dicendo tutta la verità. Oltre alla conoscenza degli aspetti tecnici si devono governare i meccanismi che sono alla base degli scossoni che portano in alto e poi in basso il valore delle azioni.
Tornando al tema di partenza ad esempio, quindi alla dinamica positiva di Piazza Affari nelle ultime ore, tutto nasce da un episodio di attualità politica: la Commissione Europea ha deciso di non proporre al Consiglio l’apertura di una procedura di infrazione contro l’Italia a causa di eccessivo debito. Nelle ultime settimane si era paventata questa ipotesi che sarebbe stata alquanto deleteria per il nostro paese. Ebbene, dopo che è stata scongiurata i mercati hanno manifestato tutto il loro compiacimento portando in alto la Borsa nostrana.
In un mercato quale quello descritto fin qui ovviamente ,ciò che è valido oggi potrebbe non esserlo più tra qualche ora; si attendono nuovi sviluppi in campo politico per capire cosa potrebbe accadere nel futuro prossimo al nostro paese e, di conseguenza, anche ai mercati, con riferimento esplicito al mondo della Borsa.  

Nessun commetno

Lascia una risposta: