Ricercato per rapina e violenza sessuale, si rifugia a Parma: arrestato moldavo,...

Ricercato per rapina e violenza sessuale, si rifugia a Parma: arrestato moldavo, sequestrata un’auto rubata

514
0
CONDIVIDI

Il 38enne moldavo Ivan Ganea era ricercato in seguito a una condanna a 5 anni e mezzo per violenza sessuale e rapina. La polizia lo ha trovato e arrestato a Parma, dove è stato denunciato anche per ricettazione e porto di oggetti.

Nei giorni scorsi gli investigatori della Squadra Mobile hanno saputo che Ganea aveva trovato rifugio a Parma. In breve tempo il ricercato è stato rintracciato: dopo ricerche e appostamenti è scattato il blitz degli uomini della sezione Antirapine, che ha permesso di bloccare il latitante nei pressi di piazzale Lubiana, mentre si stava recando tranquillamente in un ristorante.
Il moldavo è stato portato in Questura, dove è stato identificato e arrestato, in base al mandato di cattura internazionale emesso a suo carico.
Nel corso della perquisizione gli agenti hanno trovato la chiave di un’Audi; quando gli è stato chiesto dove si trovasse la vettura, Ganea si è innervosito. Insospettiti, gli investigatori dell’Antirapina sono tornati nella zona in cui era stato rintracciato il moldavo e, poco distante, hanno trovato un’Audi A4 nera, che risultava rubata a una concessionaria di Parma.
Nel veicolo c’erano un piede di porco e due cacciaviti di grosse dimensioni che, dai chiari segni di usura, erano stati certamente utilizzati come arnesi da scasso per commettere furti. Ganea, che annovera numerosi precedenti di polizia, è quindi anche indagato per ricettazione e porto di oggetti atti allo scasso.

Nessun commetno

Lascia una risposta: