Adesca 13enne su Facebook: condannato a 1 anno e 6 mesi

Adesca 13enne su Facebook: condannato a 1 anno e 6 mesi

371
0
CONDIVIDI

Il gancio, su Facebook. Poi il contatto su Whatt’sApp. Ed è iniziato l’inferno, non più social ma reale, per una ragazzina di 13 anni, adescata da un 19enne.

Dopo i primi messaggi infatti il ragazzo ha trasformato la simpatia in attenzioni morbose, chiedendo alla 13enne alcune foto: prima un selfie, poi una foto in intimo, infine una nuda.

Quest’utlima richiesta, unitamente alla ricezione della foto delle parti intime dell’uomo, ha sconvolto la giovane, che ha raccontato tutto alla mamma che ha sporto denuncia.

Il giovane maggiorenne, che secondo la ricostruzione degli inquirenti avrebbe dichiarato da subito la sua età alla ragazzina, è stato individuato dalla polizia postale che è risalita al computer e ha fatto partire le indagini.

Il ragazzo, che oggi ha 23 anni, è stato condannato a un anno e sei mesi per adescamento di minori, provvisionale immediatamente esecutiva per la sospensione della pena 10mila euro, oltre un risarcimento di 70 mila alla ragazzina, costtuitosi parte civile.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: