Via Emilio Lepido: Minaccia di morte la ex, arrestato 33enne albanese

Via Emilio Lepido: Minaccia di morte la ex, arrestato 33enne albanese

502
0
CONDIVIDI

Le minacce di morte all’ex compagna, anche davanti ai poliziotti, gli sono costate le manette. Un uomo, 33enne di origini albanesi, è stato tratto in arrestoil 23 giugno, intorno all’1, in via Emilio Lepidonei pressi del distributore di benzina ERG.

A far giungere sul posto una Squadra delle Volanti, la chiamata di una donna, una 32enne di origine rumena, spaventata, che riferiva di essere minacciata dal suo ex compagno con un coltello. Gli agenti hanno trovato l’uomo, a loro già noto, nei pressi del distributore e solo dopo il loro arrivo, la donna, rassicurata, si è avvicinata all’ex compagno mentre si procedeva con l’identificazione e ha iniziato a inveire contro di lui. Appena sentita la donna, l’uomo ha dato in escandescenza e ha iniziato a urlare e promettere la morte alla ex ma è stato fermato, non senza qualche difficoltà, dai poliziotti.

Sul posto anche una testimone, un’altra ragazza di 28 anni, anche lei, come la 32enne, dedida all’attività di prostituzione in quella zona. La seconda ragazza ha dichiarato agli agenti che l’uomo era arrivato al distributore a bordo di una bicicletta elettrica e non trovando la ex compagna, ha tirato fuori da una borsa anche una catena e ha iniziato a colpire e danneggiare una colonnina per l’erogazione del carburante mentre inveiva e minacciava di morte la 28enne e l’ex compagna.

Vincendo la paura, la 32enne ha ammesso che le minacce proseguivano da tempoma che non aveva mai sporto denuncia per paura di ripercussioni. Accompagnato in Questura, l’uomo è stato arrestato per atti persecutori, minacce e danneggiamento aggravate, porto di oggetti e armi atte ad offendere.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: