Fare un trasloco perfetto in 5 mosse

Fare un trasloco perfetto in 5 mosse

770
0
CONDIVIDI

Il cambio di abitazione rappresenta sempre un momento molto particolare e delicato, da curare in ogni minimo particolare. Il trasloco, infatti, è un atto molto importante e per questo è bene affidarsi ai professionisti del settore. Ma come fare per ottenere un trasloco perfetto?

Innanzitutto bisogna organizzare tutto diverso tempo prima facendo pulizia nell’armadio eliminando tutti quei capi d’abbigliamento che hanno più di 2 anni. Può sembrare un’azione difficile da compiere perché ci sono capi a cui siamo legati particolarmente ma sarebbe opportuno dare un’altra chiave di lettura: casa nuova, vita nuova, abbigliamento nuovo. Come per l’abbigliamento si può adottare la stessa strategia anche per quel che riguarda i giocattoli dei propri figli. Può sembrare una soluzione complicata ma diviene una scelta quasi obbligata quella di eliminare quelli che effettivamente non vengono più utilizzati. Magari non buttandoli, ma donandoli a qualche associazione, quelli in buone condizioni ovviamente.

Circa un mese prima del trasloco è bene contattare il proprietario di casa e accordarsi con lui affinché non dia la disdetta definitiva dei contratti con le compagnie di luce e gas. In questo modo basterà effettuare una semplice voltura delle utenze senza aprire un nuovo contratto, che richiede una spesa maggiore e tempi di attivazione più lunghi. Al momento dell’impacchettare gli oggetti è utile scrivere, nel modo più dettagliato possibile, cosa inserite negli scatoloni.

Ad esempio, non scrivete semplicemente “libri”, ma specificate qualcosa in più, come “libri scaffale ingresso” o “libri mobile camera da letto”, in modo da avere tutto sotto controllo anche prima di aprire le scatole. In assenza di queste specifiche infatti, una volta chiusi e imballati gli scatoloni, sarà davvero difficile ricordarsi cosa c’è dentro.

Se avete animali in casa, è arrivato il momento di organizzarvi per affidare i vostri amici a quattro zampe ad una pensione dedicata, o magari ad un parente o un amico che possa prendersi cura del vostro animale per qualche giorno. Il tempo di prendere possesso del nuovo immobile, sistemare lo stretto indispensabile per voi e per il vostro amico (cuccia, casetta, lettiera, ecc) per poi portare anche lui nella vostra nuova dimora.

In tutto questo, come detto in precedenza, è bene servirsi di esperti del settore che hanno a disposizione tutti gli accessori necessari per effettuare il trasloco in maniera perfetta. Come, ad esempio, la reggiatrice manuale che viene utilizzata soprattutto da chi si occupa di spedizioni e traslochi a livello professionale. Questi oggetti ci torneranno molto utili quando sarà da spostare le nostre cose nella nuova abitazione. Ovviamente il tutto dovrà essere etichettato e controllato una volta arrivati presso la nuova abitazione dove sarà necessario ricollocare tutti gli oggetti tolgidalla vecchia abitazione, controllando che ci siano tutti ovviamente.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: