Ciao rubato nel 1987 a Pavia, ritrovato ancora funzionante a Tizzano

Ciao rubato nel 1987 a Pavia, ritrovato ancora funzionante a Tizzano

5345
0
CONDIVIDI

Forse non ricordava neppure di aver denunciato il furto del suo ciclomotore Ciao della Piaggio, quando nel settembre 1987 aveva soltanto 17 anni. Di sicuro il 48enne di Pavia non credeva ai suoi occhi quando i Carabinieri di Tizzano Val Parma lo hanno informato del ritrovamento. Mai si sarebbe aspettato di poter rivedere il suo Ciao.

Il ritrovamento del ciclomotore da parte dei militari è avvenuto nel corso di un controllo domiciliare a casa di A.E., 37 anni, di Tizzano, con precedenti. Il mezzo, in ottimo stato ma privo di targa e di documenti, è stato identificato grazie al numero di telaio. Il 48enne pavese è subito venuto nel Parmense per riprendersi il motorino, mentre per il 37enne di Tizzano è arrivata una denuncia a piede libero per ricettazione. Impossibile, al momento, stabilire come lo Ciao sia finito da Pavia a Tizzano.

Nessun commetno

Lascia una risposta: