Ospedale di Borgotaro: una sola candidata al concorso, Rainieri porta il caso...

Ospedale di Borgotaro: una sola candidata al concorso, Rainieri porta il caso in Regione

1144
0
CONDIVIDI

Di solito nell’ambito sanitario le domande di partecipazione ai concorsi arrivano come un torrente in piena, ma nel caso di Borgotaro – dove era stato messo a concorso un posto di dirigente medico – ne è arrivata appena una sola. Un fatto inusuale che ha inegenerato qualche sospetto, tanto da scomodare la politica: il consigliere regionale della Lega, Fabio Rainieri, ha infatti inviato un’interrogazione alla Giunta del presidente Stefano Bonaccini, affinche sgombri il campo dai dubbi.

Il bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna numero 109 del 24 aprile scorso e riguardava una selezione pubblica per titoli e prova d’esame per il conferimento di un incarico a tempo determinato di dirigente medico disciplina di Direzione medica di presidio ospedaliero a Borgotaro. Il Bando completo – si leggeva – sarebbe stato consultabile sul sito internet aziendale www.ausi.pr.it.concorsi/avvisi.

Tutto in regola quindi, ma il fatto che soltanto una candidata sia stata ammessa al concorso ha fatto subito scattare polemiche e dubbi sulla scarsa pubblicità che sarebbe stata data al bando di selezione.

Ed ecco che adesso il vicepresidente dell’Assemblea legislativa, il leghista Fabio Rainieri, con una interrogazione chiede alla Giunta regionale quali siano i motivi per cui vi è stata l’ammissione di una sola candidata, ma anche se la stessa sia l’unica ad aver presentato domanda oppure altre siano state escluse. Rainieri chiede infine se il bando è stato poi effettivamente pubblicato sul sito aziendale dell’Ausl di Parma e in quale periodo.

Nessun commetno

Lascia una risposta: