Fontevivo: sgombrato campo nomadi a Castelguelfo

Fontevivo: sgombrato campo nomadi a Castelguelfo

230
0
CONDIVIDI

Erano arrivati in zona da qualche giorno, ma stamattina sono stati sgombrati dalle forze dell’ordine. Protagonista un gruppo di nomadi che con le loro roulotte si erano fermati in una strada della zona industriale nei pressi di Castelguelfo, a Fontevivo. Subito messi sotto controllo, su richiesta del sindaco Tommaso Fiazza le forze dell’ordine sono entrati in azione stamane alle 7.30.

Sul posto gli agenti della Polizia municipale, con l’aiuto dei Carabinieri. Per fortuna non si sono registrate particolari resistenze: i nomadi – una trentina in tutto e di nazionalità italiana, già noti alle forze dell’ordine – hanno raccolto le loro cose e hanno lasciato il territorio di Fontevivo.

“A Fontevivo non c’è spazio per i nomadi!”, commenta con soddisfazione il sindaco leghista Tommaso Fiazza. Lo sgombero è avvenuto in base all’ordinanza comunale che vieta, sul territorio di Fontevivo, la sosta di camper e roulotte, oltre al campeggio, al di fuori delle aree autorizzate.

Nessun commetno

Lascia una risposta: