Università: immatricolazioni dal 17 luglio, ma è meglio registrarsi subito

Università: immatricolazioni dal 17 luglio, ma è meglio registrarsi subito

338
0
CONDIVIDI

Si aprono il 17 luglio le immatricolazioni all’Università di Parma, che per l’anno accademico 2018-2019 presenta un’offerta formativa più ampia, arrivando a 86 corsi complessivi (39 di 3 anni, 6 magistrali a ciclo unico di 5 o 6 anni, 41 magistrali di 2 anni), approvata nei giorni scorsi dagli Organi accademici insieme al Manifesto degli Studi. Al debutto due nuovi corsi di studio sul Food: i magistrali in Gestione dei Sistemi Alimentari di Qualità e della Gastronomia e in Food Sciences for Innovation and Authenticity, con sede amministrativa presso la Libera Università di Bolzano.

Ben 55 sono i corsi a libero accesso, 14 quelli a numero programmato nazionale con test d’ingresso a partire dal 4 settembre (Architettura Rigenerazione Sostenibilità, Medicina e Chirurgia, Medicina Veterinaria, Odontoiatria e Protesi Dentaria e i corsi di studio delle Professioni Sanitarie), 8 corsi a numero programmato locale con test d’ingresso, 5 corsi a numero programmato locale con selezione effettuata in base all’ordine cronologico di prenotazione con valorizzazione del merito attraverso il voto di maturità.

L’Ateneo consiglia di registrarsi fin da ora sul sito web www.unipr.it/registrazione per ottenere le proprie credenziali individuali (username e password) e accelerare così la fase successiva, che prenderà avvio il 17 luglio.

Nell’anno accademico 2017-2018 l’Università di Parma ha registrato 6.221 immatricolati complessivi ai corsi triennali e magistrali a ciclo unico, con un incremento percentuale del +8,7% rispetto all’anno precedente, consolidando la crescita avviata dopo l’exploit e l’inversione di tendenza del 2015-2016, ribadita anche nel 2016-2017, e confermandosi fortemente attrattiva con il 47,7% di iscritti residenti al di fuori della Regione Emilia-Romagna.

Nessun commetno

Lascia una risposta: