Alternanza scuola lavoro, premiati i video degli studenti di Parma

Alternanza scuola lavoro, premiati i video degli studenti di Parma

410
0
CONDIVIDI

L’alternanza scuola lavoro raccontata in un video realizzato dagli stessi studenti. E oggi in Camera di Commercio a Parma si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Storie di alternanza”. “Vogliamo contribuire a rafforzare la collaborazione e il dialogo tra il sistema formativo e il mondo produttivo. Fare alternanza scuola-lavoro significa gettare ponti preziosi all’interno della comunità“, ha sottolineato Andrea Zanlari, presidente della Camera di commercio.

Per la categoria Licei, primo classificato è il Liceo scientifico “Bertolucci” con la classe 4^ E, col progetto “eVenti5”. Progetto di impresa formativa simulata dedicata al marketing e all’organizzazione di eventi. Attraverso l’impresa gli studenti hanno accolto a Parma 42 ragazzi e 12 docenti prevenienti da 6 Paesi europei partecipanti al progetto europeo di scambio culturale Erasmus+ “No problems, just solutions” organizzando per loro attività didattiche, gite di istruzione, tour aziendali.

Secondo classificato il Liceo scientifico “Enrico Fermi” di Borgotaro, classe 5^ C , col progetto “Comunicazione e Lavoro”. L’alternanza scuola-lavoro è stata realizzata attraverso stage formativi in aziende della provincia, italiane ed estere per testare e sviluppare le competenze linguistiche e le tecniche di comunicazione digitale acquisite in ambito scolastico. Terzo classificato il Liceo scientifico “Bertolucci”, classe 3^ C , col progetto “C to Change”. Progetto di impresa formativa simulata dedicata alla progettazione di campagne di sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici e sull’adozione di comportamenti individuali collettivi ecofriendly e sostenibili.

Per la categoria Istituti tecnici e professionali, primo classificato l’Isiss “Pietro Giordani”, classe 4^ C, col progetto “Life Way”. Progetto di impresa formativa simulata che, in collaborazione con l’Istituto Ipsia Primo Levi, ha creato un prototipo di maglietta sportiva “Zip-Shirt” ora in fase di brevettazione. Secondo classificato l’Itis “G. Galilei”, classi 4^ C e 4^ B, di San Secondo Parmense, col progetto “Uno stage all’Elba”. Progetto di alternanza che ha impegnato la classe in un lavoro di apprendimento prima teorico e poi pratico realizzato, attraverso gli stages, in un’azienda vitivinicola dell’Elba. Terzo classificato, l’Itt “C. Rondani”, classe 3^ B, con “Progetto del Verde”. Progetto di impresa formativa simulata attraverso la quale gli studenti hanno riprogettato lo spazio verde della Scuola per l’Infanzia Cocconi e ideato un sistema di compostaggio ecologico a impatto zero.

Menzione di merito all’Istituto Gadda di Fornovo “per aver sperimentato, tra i primi in Regione e in Italia, – ha motivato il presidente Zanlari – l’Apprendistato di primo livello trasformando il dialogo tra sistema formativo e sistema produttivo in solida collaborazione con le industrie e gli artigiani locali”.

Alla Camera di commercio erano arrivate 17 domande di partecipazione per 18 video in tutto, di cui 6 realizzati dai Licei e 12 dagli Istituti tecnici e professionali di tutto il territorio. A Parma gli studenti coinvolti nell’anno scolastico in corso nelle esperienze di alternanza scuola-lavoro sono circa 11.000.

Nessun commetno

Lascia una risposta: