Al Tardini Parma e Cittadella si sfidano per la serie A

Al Tardini Parma e Cittadella si sfidano per la serie A

172
0
CONDIVIDI

Mancano soltanto 8 partite. 8 finali da vivere con il fiato sospeso per uno dei campionati cadetti più equilibrati degli ultimi anni. Basti pensare che sono attive e sfrenate le corse per un posto in Serie A direttamente, per la disputa dei playoff e per salvarsi, passando o non passando per i play-out. Insomma, all’inizio di questo rush-finale, prevedere quale sarà la classifica di fine anno è qualcosa di clamorosamente difficile. E in bilico ci sono anche Parma e Cittadella, che si affronteranno al Tardini nell’anticipo del venerdì della 35° giornata di Serie B in un match che già essere decisivo.

Si può serenamente parlare di scontro diretto tra le due compagini. Seppure non si trovino immediatamente adiacenti in classifica – il Parma è quarto e il Cittadella ottavo – le due compagini lottano per lo stesso comune obiettivo: la promozione in Serie A. E se il Parma è più vicino al secondo posto, ora occupato dal Palermo, a +2 sugli emiliani, il Cittadella, in questo momento, occupa l’ultimo posto disponibile per entrare ai playoff, a -6 dai ragazzi di D’Aversa, una distanza sicuramente non colmabile e che potrebbe essere molto minore in caso di vittoria del prossimo match. Ma da considerare non è soltanto la distanza in classifica, ma tutti i contendenti che in Serie B possono aspirare agli obiettivi di queste due squadre. Infatti, basta pensare dal 2° al 9° posto passano esattamente 10 punti, che permettono di capire l’impossibilità di effettuare passi falsi, pena la perdita di diverse posizioni in classifica. E nelle ultime partite di campionato, sarebbe la cosa più deleteria del mondo.

Parma e Cittadella si sono affrontate per 3 volte nella loro storia. Le prime due nella stagione 2009-2009, in Serie B, quando il Parma batté i toscani per 1-0 al Tardini e ci fu un pareggio per 2-2 in trasferta. L’altro precedente è la partita del girone d’andata, quando i ragazzi di Roberto D’Aversa riuscirono a uscire trionfante dal Tombolato con la doppietta di Calaiò, mentre per la squadra allenata da Venturato segnò Iori su rigore.

Per i bookmakers di Sports Bwin, i favoriti sono gli emiliani. Una vittoria del Parma è data a 1.78, mentre un eventuale trionfo degli ospiti è quotato 4.60. Un eventuale pareggio, invece, viene pagato 3.40 volte la posta. Questo dipende anche e soprattutto dalla forma casalinga del Parma, che viene da 3 vittorie consecutive, ma bisogna considerare che, nonostante le ultime due sconfitte contro Venezia e Ternana, il Cittadella è la migliore squadra della Serie B in termini di partite lontane dalle mura casalinghe, con 9 vittorie e 3 pareggi in 17 match.

Per quanto riguarda i gol, invece, gli allibratori non pensano che si registrerà un over 2.5, quotato a 2.10, mentre una partita con meno di 3 reti all’attivo è pagata 1.65 volte la posta. Che segnino entrambe le squadre, invece, è dato a 2.05.

Per la Serie A, che si passi dai playoff o che si salga direttamente: Parma-Cittadella significa questo. E fallire significa ridimensionare i propri obiettivi.

Nessun commetno

Lascia una risposta: