Fratelli d’Italia: poker di candidati per il voto del 4 marzo

Fratelli d’Italia: poker di candidati per il voto del 4 marzo

1248
0
CONDIVIDI
Elisa Guareschi, Ylenia Lucaselli, Brunella Mainardi e Massimo De Matteis

Bisogna parlare con le persone, perchè è fondamentale che tutti capiscano che l’Italia ha un futuro e che quel futuro può ripartire dall’Italia. Vorrei che da questa sede usciste convinti che noi siamo l’unica alternativa al disfacimento del Paese: in un momento storico delicato come questo abbiamo bisogno di ritrovare i nostri valori e le nostre certezze. Siamo convinti che avremo ottimi risultati a livello nazionale e in questo collegio“. Così Ylenja Lucaselli, candidata alla Camera di Deputati nel collegio plurinominale di Piacenza-Parma-Reggio Emilia ha suonato la carica ai militanti e simpatizzanti, tra cui spiccavano i membri dell’assemblea nazionale Priamo Bocchi e Stefano Bosi, arrivati nella sede di via Mazzini 6 a Parma, per la presentazione del programma elettorale e dei candidati parmensi.

Padrone di casa della mattinata, ad un tavolo composto per tre quarti da donne, è stato Massimo De Matteis, presidente provinciale del partito di Giorgia Meloni e in corsa insieme alla Lucaselli.

Chi fa politica si mette al servizio della comunità e Fratelli d’Italia ha tutti gli ingredienti per interpretare al meglio questa caratteristica: il nostro movimento non è fatto da attivisti che modificano il loro agire a seconda di un tornaconto personale, ma da gente che ha voglia di spendersi per rendere migliore il nostro Paese“, ha detto De Matteis.

Quindici le priorità per l’Italia su cui iniziare a lavorare già dal 5 marzo presentate dai candidati e che ruotano attorno alla tutela dell’identità italiana e del made in Italy ma anche al sostegno alle famiglie, alla natalità e all’occupazione e, soprattutto, che guardano al rilancio dell’economia e ad una minore pressione fiscale per garantire un futuro ai giovani. “Ci presentiamo in una giornata speciale: San Valentino è il giorno degli innamorati e Fratelli d’Italia è il partito innamorato degli italiani” ha sottolineato Brunella Mainardi, candidata al Senato nel collegio Parma-Reggio Emilia-Modena. “Durante la campagna elettorale si sentono promesse di tutti i tipi che non vengono mai attuate. Noi ci siamo candidati per andare a vedere dov’è che a Roma le buone idee degli italiani si impantanano e per sbloccare questa situazione di costante stallo” ha concluso Elisa Guareschi, assessore nel Comune di Busseto e candidata alla Camera nel collegio plurinominale di Piacenza-Parma-Reggio Emilia.

Nei prossimi giorni i candidati parmensi saranno impegnati in incontri sul territorio e si ritroveranno di nuovo insieme domenica 18 a Roma per la manifestazione organizzata in piazza Cavour, dedicata al tema della sovranità popolare e contro ogni inciucio.

L’identikit dei candidati alle elezioni del 4 marzo

Massimo De Matteis (Candidato alla Camera dei Deputati nel collegio di Piacenza-Parma-Reggio Emilia): 52 anni, laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma, è iscritto all’Ordine Avvocati di Roma ed esercita la libera professione. Padre di Riccardo, Francesco ed Eleonora è volontario di Protezione Civile nel N.I.P. di Parma. Impegnato attivamente in politica da trent’anni, è stato consigliere provinciale dal 1990 al 2008 nelle file del MSI-DN (diventato in seguito AN), consigliere comunale AN di Fidenza dal 1995 al 1997 e sindaco del Comune di Corniglio dal 2009 al 2014. Dal 2012 è presidente provinciale Fratelli d’Italia di Parma.

Elisa Guareschi (Candidata alla Camera dei Deputati nel collegio di Piacenza-Parma-Reggio Emilia): 35 anni, laureata in scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza, è Assistente di Polizia Locale e mamma di Andrea. Da anni si occupa di prevenzione al bullismo e cyberbullismo nelle scuole con l’obiettivo di aumentare i fattori di protezione dei ragazzi riducendo i fattori di rischio attraverso attività formative mirate.  Dal giugno 2016 è referente per Parma del Dipartimento Tutela vittime di Fratelli d’Italia e
assessore con delega ai Servizi   alla   Persona   e   Sanità,  Pubblica  Istruzione, Polizia   Locale e Sicurezza, Personale, Pari opportunità e Tutela Benessere Animale del Comune di Busseto.

Brunella Mainardi (Candidata al Senato nel collegio Emilia): 50 anni, laureata in Lettere all’Università di Parma, docente di italiano, storia e geografia alla Scuola Secondaria di I Grado di Busseto, con una forte passione per la politica che l’ha portata nel 2014 ad essere candidata sindaco nel Comune di Polesine Parmense.

Ylenja Lucaselli (Candidata alla Camera dei Deputati nel collegio di Piacenza-Parma-Reggio Emilia): pugliese, 41 anni, avvocato, si è laureata a pieni voti in iurisprudenza all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. E’ componente della Camera Penale di Taranto, consigliera per le Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, socio fondatore dello Studio Legale Associato Pini Lucaselli Hager & Partners con sedi a Roma, Milano, Livorno, Trieste e Taranto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: