Cavandoli (Lega): governo Pd rimette in libertà condannati fino a 4 anni

Cavandoli (Lega): governo Pd rimette in libertà condannati fino a 4 anni

222
0
CONDIVIDI

Dopo gli indulti mascherati, le depenalizzazioni, gli svuota carceri ora il Governo Pd, come ultimo atto prima della scadenza del mandato, fa uscire dal carcere i condannati con pena da scontare inferiore a 4 anni. Sconti e premi a tutti, compresi i recidivi cioè ai criminali seriali che usciranno prima e torneranno a delinquere. A denunciarlo è Laura Cavandoli (Lega), avvocato di professione e candidata per il Centrodestra alla Camera dei Deputati Collegio Uninominale Parma 12.

Dopo il parere delle commissioni giustizia di Camera e Senato, il decreto legislativo sulla riforma penitenziaria attende adesso solo il via libera definitivo del prossimo consiglio dei ministri per diventare legge.


In tutte le città. Parma compresa, le Forze dell’Ordine si affannano a rincorrere spacciatori e criminali, mentre il Pd li rimette in libertà – tuona Laura Cavandoli -. Ecco cosa intende il Ministro Orlando quando si vanta, come a Parma, di aver ridotto il sovraffollamento carcerario: scaricare sul territorio e sui cittadini il peso del proprio fallimento politico e ancora più ladri in libertà!“.

Senza certezza della pena – conclude l’avvocato leghista – le nostre città saranno sempre più il paese di Bengodi dei criminali impuniti.  A pagare il prezzo della sconsiderata politica del Pd sono, come sempre, i cittadini. Con la Lega al Governo, provvedimenti come questo non ci saranno più. Tenetene conto quando andrete a votare il 4 marzo“.

Nessun commetno

Lascia una risposta: