Bambozzi e Pazzaglia di Fidenza tra i primi agrichef dell’Emilia Romagna

Bambozzi e Pazzaglia di Fidenza tra i primi agrichef dell’Emilia Romagna

188
0
CONDIVIDI

Giuseppe Bambozzi e Daniele Pazzaglia dell’Agriturismo Alba del Borgo di Fidenza sono tra i primi agrichef nelle fattorie dell’Emila Romagna.  Lo annuncia  Coldiretti Parma in occasione della consegna degli attestati di partecipazione al primo corso per agrichef promosso da Terranostra, l’associazione agrituristica di Coldiretti, e Campagna Amica.

A Giuseppe Bambozzi e Daniele Pazzaglia – commentano il presidente di Coldiretti Parma Luca Cotti e il direttore Alessandro Corsinivanno tutti i nostri complimenti per essersi messi in gioco e aver creduto nell’importanza della formazione quale strumento essenziale per crescere in professionalità e competenze da utilizzare come valore aggiunto nell’arte culinaria e nell’attività agrituristica“.

Il primo corso di Agrichef in Emilia Romagna – spiega Coldiretti – ha puntato a formare non solo chef abili ai fornelli, ma una figura professionale a tutto tondo, esperta anche in marketing e comunicazione, in grado di raccontare ad un cliente sempre più attento ed esigente la storia di un prodotto e la cultura del territorio che lo ha fatto nascere.

Al termine del corso Diego Scaramuzza, presidente nazionale dell’associazione agrituristica Terranostra, e Marco Allaria Olivieri, direttore regionale di Coldiretti, hanno consegnato gli attestati di Agrichef a diciassette partecipanti al corso, provenienti da tutta l’Emilia Romagna.

Il presidente di Terranostra Diego Scaramuzza ha ringraziato i produttori di Campagna Amica che hanno messo a disposizione i prodotti agricoli per la cucina e la Sis, Società Italiana Sementi di Bologna, che ha messo a disposizione il riso Volano e la pasta prodotta con il grano antico “Senatore”Cappelli.

Nessun commetno

Lascia una risposta: