Tenta di suicidarsi in auto con il gas, fidentina salvata all’alba dai...

Tenta di suicidarsi in auto con il gas, fidentina salvata all’alba dai Carabinieri

2114
0
CONDIVIDI

Porta in auto una bombola del gas per cercare di farla finita, ma la figlia chiama i Carabinieri e il tempestivo intervento dei militari del Nucleo radiomobile ha scongiurato la tragedia. Grande plauso anche al Carabiniere che ha telefonato alla donna, tenendola impegnata nella conversazione fin quando i colleghi l’hanno raggiunta e salvata.

È accaduto a Fidenza alle 6 del mattino. Protagonista una 40enne fidentina sopraffatta dalla disperazione e decisa a farla finita. La donna era in auto nella campagna, a poca distanza da casa, ma per i Carabinieri è stata una corsa contro il tempo per riuscire a rintracciarla. Arrivati sul posto, sono poi riusciti a convincere la 40enne ad aprire la portiera e a lasciarsi aiutare. La donna è stata quindi accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Vaio, Ma per fortuna le sue condizioni erano buone, avendo inalato poco gas.

Una grande operazione, una straordinaria professionalità, l’ennesimo grazie dovuto all’Arma dei Carabinieri.

Nessun commetno

Lascia una risposta: