Challenge Cup: Sarto guida le Zebre nella sfida in casa del Pau

Challenge Cup: Sarto guida le Zebre nella sfida in casa del Pau

209
0
CONDIVIDI

Per le Zebre Rugby Club ormai fuori dai giochi qualificazione per la seconda fase della EPCR Challenge Cup, quella di domani, sabato 13 gennaio, alle 18, allo Stade Du Hameau di Pau sarà una gara utile per mettere minutaggio nelle gambe di qualcuno e per provare nuove soluzioni anche in vista del 6 Nazioni che priverà i bianconeri di gran parte degli effettivi.

Le Zebre sono partite oggi verso la Francia, dove affronteranno i verdi della Section Paloise, club in vetta al girone 3 della EPCR Challenge Cup dopo i primi 4 turni. Il XV del Nord-Ovest giocherà per la prima volta nella città pirenaica ed affronterà per la seconda volta nella sua storia il club francese, ospitato a Parma ad ottobre nella gara d’andata che ha visto i transalpini superare le Zebre con una incredibile rimonta per 38 a 33.

Se Pau cercherà di rimanere imbatutto per giocarsi la testa del girone e la qualificazione ai quarti di finale nel prossimo weekend a Gloucester, le Zebre sono invece a caccia del primo successo stagionale nella competizione sfiorato per due volte al Lanfranchi. Il XV di coach Michael Bradley affronta la seconda ed ultima gara in Francia prima di chiudere a Parma la sua campagna europea sabato prossimo contro Agen.

La sfida sarà arbitrata da Joy Neville, irlandese alla sua seconda direzione nelle coppe europee. Per la prima volta le Zebre saranno dirette da un arbitro donna: la Neville è stata votata a novembre dalla federazione internazionale World Rugby quale miglior arbitro di tutto il 2017 dopo aver diretto anche la finale della Coppa del Mondo femminile in Irlanda nella scorsa estate.

La formazione iniziale dei bianconeri è rivoluzionata rispetto alla gara di sabato scorso contro i Glasgow Warriors; sono solo tre i giocatori che mantengono la loro maglia da titolare, il solo Sisi nel reparto degli avanti. In quello dei trequarti invece fiducia al neo arrivato Padovani che partirà ancora da estremo. Il veneziano potrà fare il suo esordio europeo stagionale non avendo disputato gare di EPCR Champions Cup 2017/18 con la maglia del Tolone, club francese da cui è tornato a Parma ad inizio 2018. L’altra conferma riguarda Venditti che partirà all’ala come nella sfida d’andata.

A capitanare le Zebre sarà il flanker Jacopo Sarto che farà reparto con Minnie e col permit player Giovanni Licata – tesserato con le Fiamme Oro Rugby nel campionato italiano Eccellenza – che torna disponibile in questa terza finestra europea.

In panchina la notizia lieta riguarda Gabriele Di Giulio che torna a disposizione dopo l’intervento chirurgico alla spalla di novembre. Partita speciale per Tommaso Boni, il centro Azzurro taglierà il traguardo della sua ventesima gara europea dopo aver colto le 50 presenze ufficiali con la maglia zebrata sabato scorso.

PAU – ZEBRE RUGBY CLUB
5° Turno EPCR Challenge Cup – Sabato 14 gennaio ore 18 – Stade du Hameau

Pau: 15 Colombet, 14 Halai, 13 Nicot, 12 Vatubua, 11 Votu, 10 Fajardo, 9 Lebail; 8 Saili, 7 Kuffner, 6 Ramsay, 5 Tutaia, 4 Metz, 3 Adriaanse, 2 Bouchet, 1 Mackintosh (cap). A disposizione: Rey, Calles, Tierney, Mowen, Tagitagivalu, Kaiser, Hastoy, Pourailly. All. Mannix

Zebre Rugby Club: 15 Edoardo Padovani, 14 Ciaran Gaffney, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Boni, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Maicol Azzolini, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Giovanni Licata, 7 Derick Minnie, 6 Jacopo Sarto (cap), 5 David Sisi, 4 Valerio Bernabò, 3 Dario Chistolini, 2 Luhandre Luus, 1 Cruze Ah-Nau. A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Roberto Tenga, 19 Leonard Krumov, 20 Johan Meyer, 21 Riccardo Raffaele, 22 Gabriele Di Giulio, 23 Matteo Minozzi. All. Michael Bradley

Arbitro: Joy Neville (Irish Rugby Football Union)

Assistenti: Kieran Barry e Ken Imbusch (Irish Rugby Football Union)

Nessun commetno

Lascia una risposta: