Italtrans Spa acquista il 100% della Mazzocco di Bogolese

Italtrans Spa acquista il 100% della Mazzocco di Bogolese

526
0
CONDIVIDI

Italtrans Spa, azienda bergamasca di Logistica integrata, con sede a Calcinate, nel Bergamasco, ha acquisito il 100% della parmense Mazzocco Srl, società fondata nel 1997 per dare vita a un corriere refrigerato nazionale che grazie ad una rete distributiva capillare garantisce consegne rapide ed accurate, nel pieno rispetto della catena del freddo. Rilevando l’intera filiera di Mazzocco, Italtrans si rafforza e si pone a capo di un Gruppo leader della logistica nel settore alimentare.

La Mazzocco Srl, con sede legale a Moscufo, nel Pescarese, ha in realtà sede operativa a Bogolese di Sorbolo. Il fatturato consolidato è di 36 milioni di euro a fronte di 1,5 milioni di consegne annue, vanta 250 tra sedi dirette e filiali sul territorio nazionale e 60 dipendenti. Ben più consistenti i numeri di Italtrans, che vanta un fatturato di 221 milioni di euro, mille dipendenti, 800 mezzi di proprietà e 15 depositi in Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Basilicata e Sicilia.

L’obiettivo del board di Calcinate è quello di valorizzare le risorse, il patrimonio di conoscenze e relazioni applicate al fare della Mazzocco Srl, avviando – nel rispetto dell’eccellente tradizione e del brand dell’azienda parmense – una sinergia virtuosa capace di offrire vantaggi competitivi agli attuali e futuri clienti del Gruppo, con soluzioni sempre più efficaci e a misura delle loro esigenze, nell’ottica di un cammino di crescita e di innovazione dei servizi.

Per la nostra azienda l’acquisizione del network di Mazzocco – ha detto Laura Bertulessi, consigliere delegato – è un passo importante che ci permette di completare l’offerta ai clienti, con la possibilità di soddisfare le esigenze più diverse e impegnative, in particolare per quel che riguarda la catena dei prodotti alimentari e la catena del freddo. Da sempre ci caratterizziamo per la serietà del servizio, la tracciabilità di ogni spostamento, la trasparenza e puntualità nella distribuzione. La nuova sfida è quella di coniugare qualità con una sempre maggiore capillarità, per ampliare il portafoglio prodotti, soddisfare al meglio i nostri partner e raggiungere nuove fasce di mercato”.

Anche Paolo Azzali, che ha guidato a lungo Mazzocco insieme a Luigi Camorali e Massimo Ghidini, commenta positivamente l’accordo raggiunto: “Pensando al futuro della Mazzocco abbiamo scelto di cedere ad una delle più importanti realtà italiane nell’ambito della logistica e soprattutto abbiamo trovato, in Italtrans, consonanza con gli obiettivi e i valori da noi perseguiti negli anni. Attenzione e cura per il cliente, eccellenza nel servizio, flessibilità nelle soluzioni: queste sono sempre state le nostre priorità che adesso acquistano maggiore forza e capacità di sviluppo”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: