Racconti di Natale e Altri Racconti, due rassegne per bimbi e adulti

Racconti di Natale e Altri Racconti, due rassegne per bimbi e adulti

274
0
CONDIVIDI

“I colori delle emozioni, le emozioni del colore” è il tema conduttore di Racconti di Natale 2017, la rassegna giunta alla sesta edizione che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma dedica ai bambini e alle loro famiglie. Quest’anno si punta tutto sull’importanza di liberare l’immaginazione, la creatività, la curiosità sperimentando e mettendosi in gioco in un contesto inclusivo di condivisione e di scambio, permettendo ai bimbi di accostarsi ai libri e alla creazione artistica come momento gioioso e di arricchimento.

Oltre 100 gli appuntamenti in programma, con numerosi incontri e letture aperti a tutti liberamente e con tante attività laboratoriali per cui è necessaria la prenotazione che sarà possibile effettuare da lunedì 11 dicembre. La rassegna si aprirà con le consuete Feste di Santa Lucia alle biblioteche Alice (martedì 12 dicembre, dalle 16) e Pavese (mercoledì 13 dicembre, dalle 16.30) e proporrà a partire dal 14 dicembre, durante il periodo scolastico, diversi momenti riservati alle scuole, da quella dell’infanzia alla secondaria di primo grado (Programma Racconti di Natale).

Nel ricco e dettagliato calendario di Racconti di Natale le famiglie potranno scegliere le proposte più interessanti per i propri bambini tra laboratori creativi con illustratori affermati, letture animate e musicate con autrici specializzate in editoria infantile, spettacoli teatrali, tra cui uno spettacolo dialettale in forma ridotta rivisitato per i bambini, percorsi emozionali tra danza e narrativa, laboratori sensoriali, di fotoritocco, di scrittura creativa, di disegno e realizzazione di origami, presentazioni interattive dedicate all’astronomia, letture di storie e leggende sotto la volta celeste del Planetario Starlab, narrazioni in lingua inglese e francese e appuntamenti interculturali volti a far conoscere le tradizioni di altri paesi.

Numerosi  gli spettacoli e i laboratori in programma per avvicinare i più piccoli al magico mondo dei burattini. Anche le proiezioni troveranno spazio in Racconti di Natale con Happy Cinema: quattro appuntamenti pomeridiani per bambini ospitati all’Oratorio Novo della Biblioteca Civica. La rassegna si chiuderà domenica 7 gennaio con una giornata interamente dedicata al gioco con i mattoncini da costruzione più famosi al mondo.

Il luogo prescelto quest’anno per ospitare la maggior parte degli appuntamenti sarà la Galleria San Ludovico che, dal 16 dicembre al 7 gennaio, si trasformerà in uno spazio a misura di bambino. Anche le biblioteche comunali, i Musei Civici, la Casa della Musica  e, per la prima volta, il Complesso Monumentale della Pilotta, con la Galleria Nazionale, la Fabbriceria della Basilica Cattedrale di Parma, con il Battistero, e Solares Fondazione delle Arti, con il Teatro delle Briciole, ospiteranno i Racconti di Natale.

Il programma della rassegna “Racconti di Natale”, dedicata in particolare a bambini e famiglie, e di “Altri Racconti”, il ciclo di incontri con autori di rilievo che le si affianca – ha spiegato l’assessore alla Cultura Michele Guerrasono il frutto di una numerosa e attiva partecipazione di tanti soggetti della nostra città, a testimonianza di quanto viva e variegata sia la produzione culturale a Parma. L’obiettivo di questa progettualità, come dei numerosissimi eventi delle rassegne che la hanno preceduta e che verranno, è quello non di riempire semplicemente il palinsesto culturale della nostra città, ma crescere tutti insieme attraverso l’attenzione alla qualità delle proposte che possono soddisfare pubblici eterogenei ogni giorno dell’anno”.

“Altri Racconti” è un ciclo di incontri con autori di rilevo del panorama culturale italiano tra cui Giulio Guidorizzi, Eva Cantarella, Chiara Frugoni, Daniele Novara e Massimo Recalcati, ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Un ciclo di nove appuntamenti in programma fra il 15 e il 22 dicembre (Programma Altri Racconti).

Nessun commetno

Lascia una risposta: