Concerto di Violi…no delle Zebre, Connacht sCanna…to al Lanfranchi (24-10)

Concerto di Violi…no delle Zebre, Connacht sCanna…to al Lanfranchi (24-10)

64
0
CONDIVIDI

ZEBRE RUGBY CLUB – CONNACHT 24-10 (6-0)

Marcatori: 10′ cp Canna, 40’+2 cp Canna, 44′ m Farrel tr Crosbie, 64′ cp Canna 68′ cp Carty, 69′ m Meyer tr Canna, 74′ drop Canna, 77′ m Venditti

Zebre Rugby Club: 15 Matteo Minozzi, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni (78′ Ciaran Gaffney), 12 Tommaso Boni, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi (66′ Guglielmo Palazzani), 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà (78′ Jacopo Sarto), 5 George Biagi (c) (55′ David Sisi), 4 Leonard Krumov, 3 Dario Chistolini (55′ Eduardo Bello), 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti. A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Cruze Ah-Nau, 22 Serafin Bordoli. All. Michael Bradley

Connacht: 15 Tiernan O’Halloran, 14 Cian Kelleher, 13 Pita Ahki, 12 Tom Farrell, 11 Matt Healy, 10 Steve Crosbie (57′ Jack Carty), 9 Kieran Marmion (57′ James Mitchell), 8 John Muldoon (c), 7 James Connolly (53′ Naulia Dawai), 6 Eoghan Masterson, 5 James Cannon, 4 Ultan Dillane, 3 Finlay Bealham (70′ Conor Carey), 2 Shane Delahunt (70′ Dave Heffernan), 1 Denis Buckley. A disposizione: 17 Peter McCabe, 19 Cillian Gallagher, 23 Eoin Griffin. All. Keane

Arbitro: George Clancy (Irish Rugby Football Union)

Assistenti: Sean Gallagher (Irish Rugby Football Union) e Gianluca Gnecchi (Federazione Italiana Rugby)

TMO: Leo Colgan (Irish Rugby Football Union)

Cartellini: 40′ Eoghan Masterson, 79′ Tommaso Boni

Mpv: Marcello Violi (Zebre Rugby Club)

Le Zebre Rugby Club concedono un grande bis: dopo la storica vittoria dei bianconeri dell’aprile scorso, il Lanfranchi si conferma terreno minato per gli irlandesi del Connacht che cadono ancora. E questa volta senza troppi fronzoli: un 24-10 che non lascia spazio alle interpretazioni. Con Marcello Violi – migliore in campo secondo i giornalisti di Eurosport – e Carlo Canna in cabina di regia, i ragazzi dell’head coach Michael Bradley infliggono una vera e propria lezione ai maestri di Galway. Il mediano di mischia made in Noceto smista con saggezza l’ovale, innescando diverse azioni pericolose del XV del Nord Ovest grazie a un’ottima visione di gioco che ne testimonia la notevole crescita, l’apertura made in Benevento si conferma cecchino di qualità, ma non solo.

Dopo aver sfiorato più volte nel corso della gara il bersaglio grosso, le Zebre prima chiudono sul 6-0 il primo tempo, poi danno la svolta alla loro gara negli ultimi 15′. Quelli che finora erano risultati spesso fatali al XV del Nord Ovest.

Onore e merito però anche a una difesa che si è rivelata di alto livello nel controllare gli attacchi irlandesi, bloccando i trequarti di Galway. Il primo squillo di tromba arriva al 69′ con Meyer che schiaccia l’ovale servito da un preciso calcio di Canna a scavalcare la prima linea di difesa irlandese. E a chiudere i conti è stata un’altra bellissima meta di Venditti a 2′ dal termine. Oliviero Fabiani ruba palla a 5 metri dalla propria linea meta, scarica su Minozzi che libera al piede e risale il campo a tutta velocità per rubare il possesso a metà campo al Connacht. L’ovale è andato a Bisegni, che ha poi condotto Venditti oltre la linea.

COACH BRADLEY E CAPITAN BIAGI IN SALA STAMPA DOPO IL MATCH

Conferenza stampa post Zebre v Connacht a Parma

Coach Michael Bradley ed il capitano George Biagi in conferenza stampa dopo la vittoria 24-10 contro il Connacht a Parma

Pubblicato da Zebre Rugby su Sabato 2 dicembre 2017

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: