1 Dicembre – 7 Gennaio – “Busseto vista dai grandi artisti storici”,...

1 Dicembre – 7 Gennaio – “Busseto vista dai grandi artisti storici”, mostra nel cuore della città verdiana

455
0
CONDIVIDI

Busseto sarà invasa dall’arte. A partire dal 1 dicembre, con inaugurazione alle 17 allo Iat, sarà possibile visitare la mostra personale di cyberpainting realizzata da Riccardo Crosa “Busseto vista dai grandi artisti storici”. La mostra è organizzata da Montecristo per Luoghitaliani ed è realizzata con il Patrocinio del Comune di Busseto, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura, alle Attività Produttive e all’Ufficio Turistico, con il contributo di Laurini Officine Meccaniche. Rimarrà visitabile fino al 7 gennaio 2018, con gli orari di apertura dei negozi del centro storico.

Desidero ringraziare – ha sottolineato l’assessore Marzia Marchesilo sponsor che sostiene l’iniziativa dell’Amministrazione e i commercianti, che con gioia hanno accolto l’iniziativa esponendo nelle loro vetrine e davanti ai loro negozi le tele del maestro Crosa contribuendo a realizzare una galleria d’arte nel cuore del Centro Commerciale Naturale di Busseto”. Anche il sindaco Giancarlo Contini si è dimostrato entusiasta per la mostra espositiva nei negozi di Busseto: “E’ una situazione poetica innovativa – ha detto il Primo Cittadino – che trae spunto da foto dei luoghi tipici di Busseto e li traduce secondo lo stile del secolo e dell’autore a cui si vuole dare risalto. Fondamentale anche l’intento benefico che si vuole dare alla manifestazione: l’acquisto delle opere infatti permetterà di aiutare la Protezione Civile. Ringrazio lo sponsor Laurini Macchine che ci permette di portare avanti iniziative che danno lustro alla nostra città”.

L’esposizione presenta sedici tele digitali della più recente produzione di Riccardo Crosa (Biella, 1965) create appositamente per l’evento e riunite sotto il titolo “Busseto vista dai grandi artisti storici”, chiaro riferimento alla potenza e familiarità insite nel segno dei maestri del passato e nella loro capacità di delineare mappe spazio temporali alternative da utilizzare per poter rinvenire nuove prospettive della visione di un luogo. Energia e memoria, mediate dall’occhio cibernetico che indossa la lente dei pittori del passato, restituendone il tocco proveniente da un’ispirazione infalsificabile, utili ad apprendere appieno la manifestazione del presente.

L’evento, pur essendo una mostra personale che si svolgerà durante l’intero periodo delle festività di fine anno, è una vera e propria azione collettiva. L’idea del sindaco Contini, immediatamente accolta da Crosa, porta l’esposizione ad uscire dai luoghi canonici della pinacoteca e della galleria d’arte per diffondersi nella Città, divenendone parte integrante, anche grazie alla collaborazione dei commercianti del Centro storico. La targhetta di ogni lavoro, oltre a riportare il titolo dell’opera e l’artista del passato cui rende omaggio, porge un invito all’acquisto per sostenere la Protezione Civile di Busseto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: