Foto vendute a Mercanteinfiera, ricavato a Giocamico per l’Ospedale dei Bambini

Foto vendute a Mercanteinfiera, ricavato a Giocamico per l’Ospedale dei Bambini

497
0
CONDIVIDI

Quaranta Tonki, 40 volte Parma.  A Mercanteinfiera la mostra di antiquariato, modernariato e collezionismo vintage che si è da poco conclusa al polo fieristico, sono andati in scena gli scatti fissati in quadri eco-friendly – i tonki  appunto –  di Francesca Bocchia, Fabio Bottini, Davide Cavalli, Nino Reali, Stefano Zoni che hanno raccontato la città di Maria Luigia.

Momenti diversi, realizzati con tecniche diverse, ma tutti regalati, anche grazie al contributo di Fiere di Parma, alla stessa causa: quella di Giocamico Onlus. Giocamico è infatti l’associazione di professionisti e volontari presente nei Reparti Pediatrici dell’Ospedale dei Bambini di Parma che attraverso un’attività ludica e relazionale aiutano i bambini ricoverati a vivere al meglio la loro degenza cercando di ricreare la spensieratezza che quell’età dovrebbe avere.

Il ricavato derivante dalla vendita degli scatti è stato consegnato ai vertici dell’associazione all’Ospedale dei Bambini di Parma  da Ilaria Dazzi, brand manager di Fiere di Parma. Erano presenti alla consegna dell’assegno simbolico anche gli autori degli scatti.

“Sono contenta che l’arte, quale è anche la fotografia, possa servire una causa così nobile come quella del volontariato per i bambini – afferma Dazzi – e che Fiere di Parma, attraverso il gruppo di fotografi che da tempo segue con passione Mercanteinfiera, possano dare in tal senso un contributo di solidarietà”.

Ancora 8 gli scatti invenduti. Per informazioni contattare Alice Saccani a.saccani@fiereparma.it , tel 0521 9961.

Nessun commetno

Lascia una risposta: