Rugby Serie A: Colorno e Noceto avanti tutta

Rugby Serie A: Colorno e Noceto avanti tutta

777
0
CONDIVIDI

Rugby Parabiago v Rugby Colorno 10 – 34 (3 – 20)

Marcatori: p.t. 2’ c.p. Maggioni (3-0), 5’ c.p. Ceresini (3-3), 12’ m. Canali tr. Ceresini (3-10), 20’ c.p. Ceresini (3-13), 32’ m. Buondonno tr. Ceresini (3-20); s.t. m. 46’ m. Canali tr. Ceresini (3-27), 74’ m. Ceresini tr. Ceresini (3-34), 75’ m. Albano tr. Schlecht (10-34).

Rugby Parabiago: Albano, Branca (62’ Molinaro), Souare, Massari, Ceaprazaru (53’ Baudo), Schlecht, Colombo (52’ Coffaro), Mikaele, Maggioni (53’ Dell’Acqua), Manuini (70’ Vincini), Salmoiraghi, Volta, Pupilli, Benito (65’ Diani), Fulciniti (53’ Canzini), Torri (65’ Simioni). All. Mamo

Rugby Colorno: Bronzini, Castagnoli, Terzi, Silva (50’ Neri), Canni (50’ Cozzi), Ceresini, Lucchin (53’ Modoni), Nibert (53’ Benchea), Borsi, Du Plessis (53’ Da Lisca), Canali, Minari, Romano (50’ Zanacca), Buondonno (53’ D’Apice), Goegan (53’ Datola). All. Sinclair

Arbitro: Giorgio Scardiolo (Rovigo)

Assistenti: Sgura (Brescia), Gajulete (Mantova)

Calciatori: Maggioni (Rugby Parabiago) 1/1, Schlecht (Rugby Parabiago) 1/1, Ceresini (Rugby Colorno) 6/6

Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago 0; Rugby Colorno 5

Man of the match: Michele Ceresini (Rugby Colorno)

 

Campo pesante, avversario non altrettanto. Tutto abbastanza facile per il Rugby Colorno che sul terreno del Parabiago passa per 34 a 10, conquista il bonus e tiene saldamente in pugno la prima posizione nella classifica del girone 2 di serie A. I ragazzi di Greg Sinclair e Umberto Casellato – quest’ultimo da questa settimana in condivisione con il Rugby Rovigo che primeggia in Eccellenza – hanno iniziato dal 5′ a macinare punti con un piazzato di Ceresini, cecchino perfetto con un 6 su 6 e una meta all’attivo, risultato al termine il migliore in campo. L’impatto è devastante, tanto che i biancorossi al termine del primo tempo sono già sul 20 a 3, grazie alle mete di Canali – oggi autore di una doppietta – e Buondonno. Nella ripresa ancora Canali e poi l’inossidabile Ceresini mettono in cassaforte i 5 punti al cospetto di un avversario che mai è riuscito ad impensierire davvero i colornesi.

Rugby Noceto FC vs AS Rugby Milano 26-13 (18-06)

Marcatori: p.t.  10’ cp. Picardet (3-0), 16’ drop Gorietti (3-3), 20’ m. Savina tr Picardet (10-3), 25’ m. Garulli (15-3), 29 cp. Gorietti (15-6), 36’ cp. Picardet (18-6); s.t. 1’ cp. Picardet (21-6), 18’ m. Negri (26-6), 40’ m. Lombardi tr. Gorietti (26-13).

Rugby Noceto FC: Garulli, Malinovskyy (69’ Ghiretti), Gabelli, Carritiello, Savina, Picardet, Frati (60’ Albertini), Bongiorni, Berghenti (71’ Chiesa), Serafini (67’ Mancuso), Boccalini, Montagna, Lanfredi (55’ Singh), Ferro (75’ Ferro), Lanzano (55’ Negri). All. Larini, Guerci, Pulli

AS Rugby Milano: Bellati (41’ Cabrera), Tipo, Dotti, Longoni, Pegoraro, Gorietti, Achilli (41’ Allaria), Scarpellini (41’ Salerno), Belloni (76’ Antinori), Limonta, Gorini (63’ Malacart), Soldi, Magallanes (16’ Dudi, 70’ Beretta), Lombardi, Vitrani. All. Grangetto

Arbitro: Odoardi (Pescara)

Assistenti: Scrimieri (Milano), Rho (Milano)

Cartellini: Giallo 55’ Allaria (AS Rugby Milano), 58’ Soldi (AS Rugby Milano), 65’ Belloni (AS Rugby Milano), Singh 65’ (Rugby Noceto)

Calciatori: Picardet (Rugby Noceto FC) 4/7, Gorietti (AS Rugby Milano) 3/4

Punti conquistati in classifica: Rugby Noceto FC 4; AS Rugby Milano 0

Man of the match: Carritiello (Rugby Noceto)

 

Rugby Noceto pimpante e in palla mette in cassaforte il risultato al termine di un primo tempo che non ha lasciato scampo al Rugby Milano, sotto 18 a 6 al termine della prima frazione. Non un gran rugby soprattutto nella seconda frazione di gioco, ma la giornata piovosa e le tante assenze fra i nocetani hanno pesato non poco. In campo ottima la prova di due giovanissimi, come l’under 18 Chiesa e Montagna. Peccato per la quarta meta che non è arrivata, facendo così sfumare il punto bonus.

Ad agevolare il compito dei ragazzi di Larini anche l’eccesso di indisciplina dei milanesi, per alcuni minuti addirittura in 13 per i cartellini gialli che l’arbitro Odoardi ha sventolato al 55’ ad Allaria, al 58’ a Soldi e al 65’ a Belloni. Con i 4 punti conquistati, Noceto consolida la sua classifica e può godersi la meritata sosta per gli impegni della Nazionale.

Nessun commetno

Lascia una risposta: