Rugby Serie A: Colorno travolge Verona ed è in cima, Noceto corsaro...

Rugby Serie A: Colorno travolge Verona ed è in cima, Noceto corsaro con il Parabiago

818
0
CONDIVIDI

HBS Colorno v Verona Rugby 22 – 14 (10 – 3)

Marcatori: p.t 4’ cp. McKinney (0-3), 12’ m. Minari (5-3), 36’ m. Borsi (10-5); s.t. 45’ cp. McKinney (10-6), 65’ m. Cresini tr. Ceresini (17-6), 68’ cp. McKinney (17-9), 77’ m. Mariani (17-14), 80’ m. Castagnoli (22-14).

HBS Colorno: Goegan, Buondonno (58’ Pop), Romano (58’ Redolfini), Canali, Minari (58’ Benchea), Du Plessis, Borsi, Nibert (69’ Da Lisca), Boccarossa, Ceresini (75’ Cozzi), Papa (69’ Canni), Terzi, Silva, Castagnoli, Bronzini. All. Sinclair

Verona Rugby: Furia (42’ Rizzelli), Neethling R. (55’ Rossi), D’Agostino (60’ Girelli), Paghera (55’ Braghi), Cattina, Zago (60’ Spinelli), Riccioli, Artuso, Mariani, Mckinney, Melegari, Quintieri (42’ Neethling M.), Zanon, Todini, Cruciani. All. Zanichelli

Arbitro: Alan Falzone (Padova)

Assistenti: Cusano (Vicenza) e Poggipollini (Bologna)

Cartellini: 50’ cartellino giallo Papa (HBS Colorno), 73’ cartelino giallo Boccarossa (HBS Colorno)

Calciatori: McKinney (Verona Rugby) 3/5, Ceresini (HBS Colorno) 1/3, Bronzini (HBS Colorno) 0/1

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 5; Verona Rugby 0

Man of the match: Daniele Goegan (HBS Colorno)

 

Il Colorno approfitta a pieno del turno casalingo con la capolista Verona per far suo l’incontro, portando a casa il bottino pieno. Dal fischio d’inizio al termine dell’incontro, i ragazzi di Greg Sinclair hanno avuto sempre in mano il pallino del gioco, tenendo gli avversari a distanza di sicurezza. Anche giocando in inferiorità per effetto dei due gialli comminati nella ripresa a Papa e a Boccarossa. La partita si sblocca al 4′ con un piazzato di James McKinney che da metà campo centra l’H. La squadra scaligera si porta quindi in vantaggio per 0 a 3. Al 12’, però, i biancorossi vanno in meta con Matteo Minari, che porta in vantaggio l’HBS per 5 a 3. La squadra veronesi si trova poi per circa cinque minuti a cinque metri dall’area di meta, ma il XV colornese difende in modo egregio. Al 36’ è poi il turno di Claudio Borsi ad andare in meta.

Il primo tempo finisce sul punteggio di 10 a 3. Ad inizio del secondo tempo ci sono i primi cambi: per la squadra veronese entrano Rizzelli e Marco Neethling. Al 45’ è il solito numero 10 McKinney a calciare il pallone in mezzo ai pali: 10 a 6. Al 55’ altri cambi: Braghi e Rossi sempre per la squadra scaligera. A rispondere per l’HBS sono Benchea, Pop e Redolfini, che esordisce oggi con la maglia biancorossa. Al 65’ Ceresini raccoglie il pallone sulla riga dei 22 e schiaccia poi il pallone in mezzo ai pali. E’ lui poi a trasformare la meta e a portare l’HBS sul 17 a 6. Dopo tre minuti però arriva il terzo calcio piazzato della giornata per McKinney. Al 75’ secondo cartellino giallo della giornata, dopo quello di Andrea Papa, estratto dall’arbitro Alan Falzone: questa volta è il turno di Nicola Boccarossa. E’ il 77’ e il Verona accorcia le distanze con il mediano di mischia Mariani, che porta il risultato parziale sul 17 a 14. Sul finale arriva la quarta meta biancorossa con Alessandro Castagnoli, che fa conquistare al Colorno anche il punto di bonus.

Rugby Parabiago v Rugby Noceto FC 20-32  (10-12)

Marcatori: p.t. 6′ cp. Maggioni (3-0), 7′ m. Albano tr Maggioni (10-0), 20′ m. Singh tr. Picardet (10-7), 40′ m. Savina (10-12); st. 3′ m.Boccalini tr Picardet (10-19), 10′ m. Berghenti tr. Picardet (10-26), 17’m. Dell’acqua (15-26), 25′ cp Picardet (15-29), 34′ m. Mikaele, 36′ cp. Picardet

Rugby Parabiago: Albano, Ceaprazaru (st17′ Branca), Souare, Massari, Baudo (st 25′ Molinaro), Schlecht, Colombo (st17′ Coffaro) , Mikaele, Manuini, Dell’Acqua (st 25′ Vincini), Maggioni (st10′ Salmoiraghi ) Volta Pupilli, Canzini (cap) ( st. 10′ Polio), Fulciniti (st 10′ Benito ), Torri (st 25′ Simioni). All. Mamo

Rugby Noceto FC: Pagliarini, Savina, Gabelli, Carritiello, Malinovskyy, Picardet, Frati (st. 30′ Albertini),  Barbieri, Freddo (st 5′ Berghenti), Bongiorni, Boccalini, Mazzoni (st 34′ Montagna ), Lanzano (st 30′ Mancoleoni), Ferro (st 20′ Negri) Singh. All. Guerci

Arbitro: Franco (Pordenone)

Assistenti: Salafia (Milano) e D’Amico (Brescia)

Cartellini: pt 38′ Fulciniti (Parabiago) st. 30′ Carriello (Noceto)

Calciatori: Maggioni (Rugby Parabiago) 2/2; Schalecht 0/2 (Parabiago), Picardet (Noceto) 6/7

Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago 0; Rugby Noceto 5

Man of the match: Picardet (Rugby Noceto FC)

 

Con un buon secondo tempo, giocato con estrema concentrazione ed evitando le sbavature della prima frazione di gioco, il Noceto è riuscito nell’impresa di espugnare il terreno del Parabiago, portando a casa il bottino pieno. Risultato che consente agli uomini di Guerci di rilanciarsi in classifica a +7 rispetto agli avversari di giornata.

La garaè iniziata con il Parabiago proietatto in avanti e gli ospiti in difficoltà, tanto che dopo 7′ sono già sotto per 10 a 0. Il tempo di prendere le opportune contromisure e dal 20′ inizia lo show del Noceto che chiude sul 10 a 12 grazie alle mete di Singh e Savina. Da ringraziare anche il piede caldo di Picardet, capace di trovare l’H ben 6 volte su 7. Nella ripresa la meta in apertura di Boccalini mette poi la partita sui binari giusti per il 20 a 32 finale.

RISULTATI 5^ GIORNATA

PROSSIMO TURNO

Nessun commetno

Lascia una risposta: