Esami meno invasivi per i piccoli dell’Ospedale dei Bambini grazie ai Safety...

Esami meno invasivi per i piccoli dell’Ospedale dei Bambini grazie ai Safety Bikers di Parma

1055
0
CONDIVIDI

I Safety Bikers sono arrivati all’Ospedale dei Bambini “Pietro Barilla” in sella a quindici moto rombanti per portare un saluto ai piccoli pazienti ricoverati, rinnovando il loro impegno nei confronti della pediatria del Maggiore. A nome dei centauri parmigiani il presidente del motoclub Mauro Cunzi e il vicepresidente Michele Buratti hanno consegnato un assegno di 1.200 euro al direttore della Pediatria generale e d’urgenza Paolo Villani.

Solidarietà e amicizia sono infatti le parole d’ordine con cui i Safety Bikers arricchiscono le cene sociali e i loro motoraduni. E lo stesso entusiasmo che mettono in sella alle due ruote lo hanno messo nel compilare l’assegno simbolico da consegnare in pediatria, postando sulla pagina facebook del motoclub “A noi basta poco. Tanta gioia per quel poco che facciamo”. Quel “poco”, come lo definiscono loro, si aggiunge ad una precedente donazione consegnata la scorsa primavera e servirà ad acquistare apparecchiature in grado di effettuare esami meno invasivi sui bambini garantendo, allo stesso tempo, risposte più rapide.

Basterà, infatti, una sola goccia di sangue per ottenere il panel di valori utili per la cura: uno strumento prezioso in particolare per l’emergenza e il pronto soccorso pediatrico. E per festeggiare l’evento sono ripartiti in sella alle loro moto per un meritato pranzo in compagnia.

Nessun commetno

Lascia una risposta: