Monticelli: falsi addetti Iren ripuliscono cassaforte di una 80enne

Monticelli: falsi addetti Iren ripuliscono cassaforte di una 80enne

584
0
CONDIVIDI

Si sono presentati come tecnici Iren quando in casa c’era soltanto l’anziana proprietaria, una donna di 80 anni, ma in realtà erano ladri ben addestrati. E in pochi minuti sono riusciti a ripulire la cassaforte della villa, nel pieno centro di Monticelli. Bottino ingente: denaro e preziosi per decine di migliaia di euro.

Tutto è accaduto nella mattinata di mercoledì a Monticelli. Quando la badante dell’80enne e i familiari erano tutti fuori, al citofano suonano due uomini presentandosi come addetti Iren incaricati di controllare le tubazioni della casa, perché era stata segnalata una perdita d’acqua. L’anziana ha fatto entrare in casa i due, ma i falsi tecnici Iren erano più interessati alla cassaforte anziché ai tubi. Con uno stratagemma hanno distratto l’80enne e sono riusciti ad aprire la cassetta, nella quale erano custoduiti i ricordi di una vita intera.

Arraffato il contenuto senza che la donna si accorgesse di nulla, i due hanno poi rassicurato la padrona di casa sul fatto che l’impianto idraulico era in perfetta efficienza e si sono allontanati in pochi istanti a bordo di un’auto grigia. Di loro, ovviamente, si sono perse le tracce.

Quando la donna si è accorta del furto, sul posto sono arrivati i Carabinieri di Monticelli, ma dei malviventi ovviamente non c’era più neanche l’ombra. Forse un aiuto ai militari può arrivare dalle telecamere di videosorveglianza e da alcune testimonianze secondo le quali quell’auto grigia era stata vista in zona anche nei giorni precedenti, probabilmente per un sopralluogo della zona, per capire anche le abitudini di quella famiglia.

L’appello agli anziani è sempre lo stesso: non fare entrare in casa nessuno e, in caso di insistenza, fare prima una telefonata alle forze dell’ordine. Meglio una chiamata inutile che una truffa certa.

Nessun commetno

Lascia una risposta: