Alimenti mal conservati, chiuso negozio in via Trento

Alimenti mal conservati, chiuso negozio in via Trento

862
0
CONDIVIDI

Chiuso un negozio di via Trento per gravi carenze di tipo igienico sanitario, in merito alla corretta conservazione degli alimenti. Questo il bilancio di un’operazione di controllo portata a termine dagli agenti del Reparto di Polizia Annonaria Amministrativa della Polizia municipale e dagli ispettori del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Servizio sanitario regionale, che ha interessato la zona tra via Trento e viale Mentana.

Sono state accertate numerose violazioni amministrative, come la non corretta esposizione dei prezzi e del cartello di divieto di fumo, l’occupazione abusiva con dehors nonostante la concessione fosse scaduta, il mancato rispetto di un provvedimento di cessazione dell’attività effettuata senza autorizzazione. Contestate anche, in alcuni esercizi, carenze nella pulizia nell’area di produzione e vendita al pubblico, insufficiente manutenzione delle attrezzature, personale privo di formazione per l’applicazione delle buone prassi igieniche e di lavorazione. In una attività artigianale sono stati rinvenuti alimenti in cattivo stato di conservazione. Tale situazione ha portato gli ispettori a porre i sigilli ad un frigorifero contenente gli alimenti e a disporre la chiusura immediata dell’attività.

I controlli che stiamo effettuando con la Polizia Municipale presso gli esercizi commerciali – spiega l’assessore al Commercio e Sicurezza, Cristiano Casarappresentano un’importante attività di presidio che si aggiunge agli accertamenti anagrafici che stiamo svolgendo in questo periodo. L’intervento di oggi si aggiunge all’intensa attività svolta nelle ultime settimane, congiuntamente con Ausl. Grazie a questo tipo di azioni sono già stati chiusi diversi esercizi per problematiche di carattere igienico sanitario. Continueremo in questo modo, con determinazione e rigore”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: