11 Ottobre – La musica di Verdi risuona nella Rocca di Soragna

11 Ottobre – La musica di Verdi risuona nella Rocca di Soragna

834
0
CONDIVIDI

Ritorna anche quest’anno il tradizionale appuntamento musicale alla Rocca Meli Lupi di Soragna che costituisce da sempre uno dei primi appuntamenti della stagione musicale autunnale della Fondazione Toscanini. Quest’anno il concerto sarà interamente dedicato alle musiche di Giuseppe Verdi e si terrà il prossimo mercoledì 11 ottobre alle 21. Nella stupenda cornice della Rocca, presso la Galleria Bibienesca, sarà il trio costituito dall’arpista Davide Burani, dal flautista Stefano Maffizzoni e dalla soprano Paola Sanguinetti a presentare agli appassionati un concerto per flauto, arpa e soprano dedicato al cigno di Busseto.

Si inizierà con la Traviata, dalla quale si eseguiranno il Preludio (nella trascrizione per flauto e arpa), l’aria Addio del passato (soprano e arpa) e la Fantasia sulla Traviata (per flauto e arpa) di Emanuele Krakamp; seguiranno, da Un ballo in maschera, l’aria Morrò, ma prima in grazia (per soprano e arpa) e le Rimembranze da “Un ballo in maschera” scritte da Giovanni Caramiello per arpa sola. A seguire le due arie più celebri da La forza del destino, Pace pace mio Dio e La Vergine degli Angeli (entrambe per soprano e arpa), la Fantasia sul Rigoletto per flauto e arpa di Paul Génin, la Fantasia da Aida per arpa sola di Giovanni Caramiello. In conclusione l’Ave Maria (per soprano e arpa) dall’Otello.

Il soprano lirico Paola Sanguinetti ha studiato presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Nel 1994 ha vinto il Concorso Nazionale “Mattia Battistini” di Rieti, iniziando una brillante carriera nei maggiori teatri e sale da concerto italiani ed esteri. Dal 1997 collabora con il tenore Andrea Bocelli esibendosi al suo fianco nei Tour in tutto il mondo. Svolge inoltre un’intensa attività concertistica, principalmente in duo con l’arpista Davide Burani, sia con altre formazioni come l’Orchestra Roma Sinfonietta, Gli Archi Italiani, I Solisti di Parma, il Quartetto di Cremona.

Stefano Maffizzoni è nato a Roma nel 1973 ed è considerato oggi uno dei migliori talenti nel panorama internazionale. Si è diplomato con il massimo dei voti a soli 16 anni perfezionandosi con Severino Gazzelloni, Aurele Nicolet, Wolfgang Schultz presso l’Accademia Chigiana di Siena, International Sommerakademie Mozarteum Salzburg, Hochschule di Vienna. In veste di solista ha suonato con numerose orchestre internazionali e ha inciso Cd per quattro diverse case discografiche. Ha tenuto concerti in tutta Europa, Turchia, Messico, Russia, Cina, Canada, Stati Uniti, registrando per prestigiose radio come la CBC British Columbia, Bayerische Rundfunk, BBC, Radio France, Radio Vaticano e RAI.

Davide Burani, diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “Nicolò Paganini” di Genova, si è poi dedicato all’arpa, diplomandosi, con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Ha tenuto Masterclass di arpa presso i Conservatori di Cagliari, Pescara, Cosenza e per conto di diverse istituzioni musicali a Palermo, Reggio Calabria, Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Parma. È regolarmente invitato nelle giurie di concorsi internazionali e dal 2014 collabora con il Maestro Leo Nucci accompagnandolo nelle sue tournées internazionali assieme al gruppo cameristico Italian Opera Chamber Ensemble. Dal 2009 è docente di arpa presso l’Istituto di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia.

I biglietti si possono acquistare esclusivamente on-line a soli 5 euro, attraverso il sito www.biglietteriatoscanini.it. La biglietteria alla Rocca Meli Lupi aprirà alle 20, la sera stessa del concerto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: