Ministro Lorenzin commissaria l’Ipasvi di Parma. Decade il presidente Manici

Ministro Lorenzin commissaria l’Ipasvi di Parma. Decade il presidente Manici

737
0
CONDIVIDI

Il Collegio infermieri di Parma e provincia è stato commissariato. Dopo mesi di immobilismo ed azioni sul fronte politico, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto di commissariamento dell’Ipavsi. Un provvedimento che sblocca lo stato di impasse in cui si è trovato il Collegio dopo le dimissioni in massa del consigio, che aveva così sfiduciato il presidente Matteo Manici, finito sotto indagini nell’inchiesta Pasimafi per aver preparato medicine dell’ospedale da consegnare all’allora primario della seconda clinica di Terapia intensiva e Rianimazione.

Manici è rimasto al suo posto, nonostante tutto, determinando così lo stallo dell’ente, impossibilitato ad operare in favore degli infermieri di Parma, come ad esempio le nuove iscrizioni. Con il commissariamento si sblocca quindi l’attività dell’Ipasvi, in attesa delle nuove elezioni.

Nessun commetno

Lascia una risposta: