Collecchio: un Fiat Scudo come taxi sociale per la Pedemontana

Collecchio: un Fiat Scudo come taxi sociale per la Pedemontana

441
0
CONDIVIDI

Il Progetto Mobilità Garantita per i prossimi quattro anni metterà a disposizione dei comuni dell’Unione Pedemontana Parmense un pulmino, un Fiat Scudo da nove posti, attrezzato con un elevatore a norma per poter caricare fino a due carrozzine. Il progetto, nato dall’accordo sottoscritto da Pedemontana Sociale, l’azienda dei Servizi alla Persona dell’Unione, e Pmg Italia Spa che si è occupata di raccogliere i fondi, è diventato ormai una tradizione. Tra il 2012 e il 2016, il mezzo fornito in comodato d’uso che verrà sostituito dal Fiat Scudo, ha effettuato circa 22.000 trasporti, scarrozzando, tra anziani e disabili, 5.410 persone all’anno.

La cerimonia di consegna del Fiat Scudo, seguita da quella degli attestati di ringraziamento alle 24aziende-sponsor che lo hanno finanziato, si svolgerà giovedì 28 settembre alle 15 presso il Municipio di Collecchio.

Alla cerimonia interverranno il Sindaco di Felino e Presidente dell’Unione Pedemontana Parmense, Elisa Leoni, il sindaco di Collecchio e Presidente del Cda di Pedemontana Sociale, Paolo Bianchi, l’Assessore ai Servizi alla Persona dell’Unione e Sindaco di Sala Baganza, Aldo Spina, il Responsabile Area Amministrativa e Taxi Sociale di Azienda Pedemontana Sociale, Fabio Garagnani, e un rappresentante di P.MG. Italia.

Nessun commetno

Lascia una risposta: