Nudi in strada litigano con botte e urla, “coppia focosa” nei guai

Nudi in strada litigano con botte e urla, “coppia focosa” nei guai

1235
0
CONDIVIDI

Insulti, schiaffi, graffi, urla, tutto in piena notte e in mezzo alla strada. Protagonisti un uomo nudo e una ragazza in intimo che si rincorrevano. Teatro dell’insolita scenetta, via Corso Corsi, domenica verso le 3 del mattino. Le urla e il trambusto hanno svegliato i condomini e qualcuno, temendo il peggio, ha composto il 113. Sul posto è arrivata subito una Volante della Polizia, ma questo non è bastato a calmare gli animi.

Anzi, i due litiganti a quel punto si sono scagliati proprio contro gli agenti. Addirittura l’uomo, rientrato in casa, ha iniziato a lanciare oggetti dalla finestra proprio verso i poliziotti. Gli uomini di Borgo della Posta hanno così dovuto sudare le proverbiali sette camicie prima di riuscire a fermare i due. E quando ci sono riusciti, sono stati pure minacciati di querela per aggressione.

Ma questo non è ovviamente bastato a far desistere gli agenti, che hanno portato i due in Questura, dove sono stati identificati: la ragazza è una 19enne, P.S., italiana e con precedenti, mentre lui è un 29enne, T.N., tunisino, anche lui con precedenti e pure irregolare sul territorio nazionale. La “focosa” notte si è conclusa con la denuncia a piede libero per entrambi. Le accuse vanno dalla resistenza e minaccia a pubblico ufficiale all’aver rifiutato di fornire i documenti d’identità.

Nessun commetno

Lascia una risposta: