Zanzara tigre e virus, interrogazione del Pd a Pizzarotti

Zanzara tigre e virus, interrogazione del Pd a Pizzarotti

832
0
CONDIVIDI

Quanto accade a Roma spaventa anche Parma e il consigliere comunale del Partito Democratico Sandro Campanini ha presentato, anche a nome dei colleghi Lorenzo Lavagetto e Daria Jacopozzi, un’interrogazione alla Giunta sul problema delle zanzare tigre.

Il rispetto per l’ambiente è un valore prioritario – afferma il consigliere – ma le modalità con cui il Comune ha deciso, con un’ordinanza del 26 maggio, di sospendere le disinfestazioni e di consentirle solo tra il 15 luglio e il 15 settembre, ha destato problemi alla cittadinanza, in particolare quella più esposta (bambini, anziani e chi vive in abitazioni circondate dal verde). Inoltre, le procedure richieste per attuare le disinfestazioni hanno creato disorientamento in diverse ditte che svolgono questo servizio“.

Il consigliere chiede quindi alla Giunta una valutazione su quanto accaduto e “se non ritenga necessaria, per il futuro, una migliore messa a punto della strategia di contrasto, pur limitando l’uso di sostanze tossiche“.

Campanini chiede infine aggiornamenti circa la presenza o meno a Parma di zanzare portatrici di virus Dengue e Chikungunya.

Nessun commetno

Lascia una risposta: