FdI a Pizzarotti: raffica di furti in centro, che fine ha fatto...

FdI a Pizzarotti: raffica di furti in centro, che fine ha fatto il delegato alla sicurezza?

709
0
CONDIVIDI

“Nei giorni scorsi, in pieno centro città, sono stati registrati numerosi furti di biciclette elettriche e di scooter. In particolare, nelle serate di venerdì e sabato tra le 20 e le 22, sono stati forzati e rubati alcuni motorini parcheggiati negli appositi stalli di piazza Garibaldi, angolo strada dell’Università, davanti alle telecamere di sorveglianza della Cassa di Risparmio, e di borgo San Vitale, proprio a due passi dalla sede del municipio e dall’ufficio dal quale il sindaco Pizzarotti continua a promettere maggiore impegno della giunta riguardo al tema ‘sicurezza’”.

A denunciarlo in una nota è il Coordinamento comunale di Parma di Fratelli d’Italia An

“L’impressione sconsolante che se ne ricava – si legge – è che ormai tali episodi di criminalità, odiosa e inopportunamente definita minore, vengano in qualche modo tollerati dalle autorità, sempre più passive e rassegnate. Si sta consolidando probabilmente, non solo tra i cittadini comuni, la certezza che, anche qualora fossero individuati e identificati i responsabili (quasi sempre stranieri), essi godrebbero di una sostanziale impunità”.

Il Coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia torna quindi all’attacco per denunciare ancora una volta la gravità della situazione, sollecita interventi e misure urgenti e straordinarie da parte dell’amministrazione, ma ha anche una domanda per il sindaco Federico Pizzarotti: perché non è stato ancora “pubblicato il bando di assunzione del promesso “delegato alla sicurezza” (al contrario di quelli relativi ai delegati alla semplificazione, al decoro urbano e alla disabilità) e quanto ancora dovranno aspettare i cittadini prima di vedere il più volte annunciato presidio-distaccamento della polizia municipale nel quartiere San Leonardo”?

Nessun commetno

Lascia una risposta: