Migranti – La tv nazionale a San Michele Tiorre : partita...

Migranti – La tv nazionale a San Michele Tiorre : partita raccolta firme da parte di Fdi-AN Parma

793
0
CONDIVIDI

Le telecamere della tv nazionale  arrivano a Felino, precisamente nella frazione di San Michele Tiorre per il caso della proprietaria della villa aggredita perchè ritenuta colpevole di ospitare nella sua proprietà un numero ancora imprecisato di richiedenti asilo.

Quello che è certo è che troveranno posto in una abitazione privata a San Michele Tiorre. La proprietaria della villa in questione, infatti, nella serata di martedì sarebbe stata circondata da una cinquantina di cittadini inferociti che fra le 20 e le 21.30 le avrebbero impedito di rientrare in casa. Minacce, insulti e persino sputi all’indirizzo della donna terrorizzata. La donna ha denunciato l’aggressione alle forze dell’ordine.

Da qui l’interesse dei medi nazionali ha preso il via. La troupe televisiva de “La Vita in diretta” , ha preso infatti a girare per le strade di San Michele  Tiorre e a raccogliere qualche malumore da parte dei residenti.

PRESIDIO A FELINO 

Intanto questa mattina si è tenuto un presidio di  Fdi-AN Parma al mercato di  Felino da dove è  partita una raccolta firme per contrastare l’arrivo dei profughi. I cartelli di protesta chiedono le dimissioni del sindaco di Felino, Elisa Leoni e del Prefetto. Un presidio che ha portato in poco più di due ore a 260 firme raccolte. La dimensione della vicenda, travalica la provincia di Parma per diventare caso nazionale. 

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: