Pd di Parma in crisi finanziaria, a rischio i dipendenti

Pd di Parma in crisi finanziaria, a rischio i dipendenti

680
0
CONDIVIDI

Partito democratico in crisi e adesso a rischiare sono i dipendenti. La crisi economica, le pesanti sconfitte elettorali e il calo delle iscrizioni hanno messo in crisi i conti del Pd locale tanto a Parma quanto in altre realtà. Sarebbero un migliaio in meno le tessere sottoscritte dagli elettori del partito tra la città e la provincia.

Per quanto riguarda Parma, nella sede di via Treves lavorano quattro persone – alcune fisse altre con collaborazioni – ma adesso i conti non tornano più. E a renderlo noto è lo stesso segretario regionale Paolo Calvano, insieme al tesoriere Gianpaolo Serpagli. Rappresentanti del partito hanno già incontrato i dipendenti per informarli della situazione, assicurando l’impegno nel trovare vie alternative per salvaguardare i posti di lavoro.

Nessun commetno

Lascia una risposta: