9- 17 Settembre – L’Emilia Romagna al “Salone del Camper” a Parma

9- 17 Settembre – L’Emilia Romagna al “Salone del Camper” a Parma

729
0
CONDIVIDI

Se hai un camper, allora l’Emilia Romagna è la tua perfetta destinazione di viaggio. E’ questo il messaggio che gli operatori turistici del territorio lanceranno dallo stand dell’Emilia Romagna nel corso del prossimo Salone del Camper, in programma alle Fiere di Parma dal 9 al 17 settembre.

L’Emilia Romagna e la Via Emilia hanno una ricchissima un’offerta turistica dedicata ai camperisti che qui possono passare le proprie vacanze fra trekking nei grandi parchi nazionali e regionali, relax in riva al mare tra spiagge e pinete, tour d’arte e di cultura, itinerari fra i castelli e viaggi enogastronomici di eccellenza lungo le antiche Vie dei Pellegrini.

Il Salone del Camper è considerato uno dei più importanti appuntamenti del settore per il numero di operatori della domanda italiani e internazionali attesi all’evento. Sarà una vetrina per proporre al mercato le ultime novità in fatto di viaggi e vacanze all’aria aperta da Piacenza a Rimini.
“Lungo la Via Emilia – dice Liviana Zanetti presidente di Apt Servizi – ci sono tante occasioni di relax per gli appassionati del turismo slow e all’aria aperta che vanno dalla montagna al mare, dalle escursioni enogastronomici ai tour dei Castelli, ai grandi parchi nazionali che adesso si tingono di mille colori grazie al fenomeno del foliage. Senza dimenticare la grande capacità di accoglienza e di organizzazione del nostro territorio”.

I NUMERI DEI “CAMPERISTI “
In Emilia Romagna le aziende dell’open air sono 125 con 115.000 posti letto, tra campeggi e villaggi turistici. In termini assoluti, nel 2016 i campeggi regionali hanno registrato circa 750.000 arrivi e 6,2 milioni di presenze, con una permanenza media di 8,2 giorni circa, leggermente più lunga per gli stranieri (8,5) e leggermente più breve per gli italiani (7,9) rispetto alla media (fonte Osservatorio Turistico Regionale Emilia Romagna).
Nell’area espositiva, curata da Apt Servizi Emilia Romagna, di 92 mq, allestita nel padiglione 2 I038, campeggerà un truck approntato per le degustazioni di prodotti tipici regionali. Saranno serviti fra gli altri assaggi di Crudo di Parma 30 mesi, Fiocco di Culatello rossenello, Salame di Felino, Erbazzone Reggiano, Tortelli di zucca al burro , Lardo e Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse accompagnati da vini come Lambrusco e Malvasia. Sarà distribuito materiale promozionale ed è previsto un programma di attività e intrattenimenti per bambini. L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito dei Fondi europei 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna – Por Fesr.
Per quanto riguarda gli operatori pubblici del territorio, allo stand Emilia Romagna sarà presente l’ Ufficio Cultura e Turismo del Comune di Sala Baganza (Pr). Per gli operatori privati ci saranno: Argante Viaggi (Pr), Il Baistrocchi centro benessere di Salsomaggiore (Pr), Camping & Natura Villages di Marina Di Ravenna (Ra), Camping Ancora di Lido Degli Scacchi, Comacchio (Fe), Camping Rubicone di San Mauro Mare (Fc), Societa’ Gestione Campeggi di Marina Ravenna di San Mauro Mare (Fc), Camping Tahiti e Terme di Lido Delle Nazioni (Fe), Holiday Village Florenz di Lido degli Scacchi (Fe).
Anche i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, circuito di 31 manieri sul territorio, presenteranno le proprie proposte, con l’animazione delle strutture associate che seguirà il seguente calendario: Domenica 10 Labirinto della Masone; Giovedì 14 Reggia Di Colorno; Venerdì 15 Rocca di Fontanellato con animazione per i bambini; Sabato 16 (mattina) Labirinto Della Masone; Sabato 16 (pomeriggio) Rocca dei Terzi Di Sissa-Trecasali; Domenica 17 Settembre Rocca Dei Terzi Di Sissa-Trecasali.
Il Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato, anch’esso partner dei Castelli di Parma e Piacenza, animerà la giornata del 15 settembre con lo staff Cooperativa Parmigianino che curerà l’intrattenimento con personaggi in costume che racconteranno favole ai bambini.
Oggi la stagione turistica dei camperisti in Emilia Romagna si è allungata, grazie all’apertura annuale di alcuni camping e villaggi turistici. Numerose le possibilità di praticare le attività a contatto con la natura: bike, nordic walking, sailing, canoa, fitness, pesca, equitazione. E sempre più strutture stanno adottando iniziative per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente, con impiego di detergenti biodegradabili, raccolta differenziata, e mirano a valorizzare il territorio con enogastronomia tipica e biciclette a disposizione degli ospiti per andare alla scoperta della natura circostante.
E per provare subito qualche assaggio di vacanza, dal 9 al 17 settembre i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza hanno organizzato una serie di eventi: visite notturne ai manieri, cene in Castello (anche con delitto), aperitivi in Museo, rievocazioni storiche, mostre d’arte e festival enogastronomici, pigiatura dell’uva, mercatini, eventi per grandi e piccoli. Il programma completo su www.castellidelducato.it

Nessun commetno

Lascia una risposta: