8-9 Settembre – Il Teatro che Cammina… a Noceto. Festival con grandi...

8-9 Settembre – Il Teatro che Cammina… a Noceto. Festival con grandi artisti internazionali

1317
0
CONDIVIDI

Straordinario weekend di spettacolo a Noceto venerdì 8 e sabato 9 settembre, per la presenza nel centro storico de Il Teatro che Cammina, Festival Internazionale delle Arti Performative di Strada e di Pista, una manifestazione che si pregia  di aver ottenuto più volte, nel corso delle sue diciassette edizioni, il riconoscimento della Commissione Europea e di quello del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Con la partecipazione di ospiti internazionali, la kermesse proporrà 30 imperdibili spettacoli di circo, musica e teatro completamente gratuiti nel centro storico di Noceto,  dalle 19 alle 24.

Soddisfatti per essere riusciti a riportare Il Teatro che Cammina a Noceto dopo il successo del 2016, quando lo spettacolo si è svolto in una sola giornata, il sindaco Fabio Fecci e il suo vice Daisy Bizzi che è entrata più nel dettaglio del programma. Entrambi hanno voluto ringraziare la Fondazione Cariparma per l’importante contributo, ma anche la Pro Loco e quanti collaborano alla riuscita della due giorni.

Alessio Michelottti, direttore artistico di Teatro che Cammina ha ricordato che questo “è stato fin dagli anni ’90 uno dei più significativi progetti culturali dedicati al Teatro di Strada in Italia. Ha saputo promuovere questo universo artistico quando ancora era poco sviluppato e ancor meno conosciuto. Siamo davvero felici di poter riprendere questo progetto in Emilia Romagna, in un territorio che dimostra grande sensibilità per quel teatro e quell’arte che si alimentano del rapporto diretto con il pubblico più vero, quello della piazza. Questo Festival è in realtà un momento di promozione della comunità, la quale partecipando ai tanti eventi di spettacolo in programma rinsalda e fortifica la propria identità collettiva. La vera protagonista è la città, con le sue piazze, le strade, la rocca, i suoi esercizi, i suoi abitanti. A Noceto ci sono tutte le premesse per una positiva ripresa di questo progetto, grazie alla serietà e convinzione che l’attuale amministrazione sta dimostrando, e alla passione dei nocetani che si sono lasciati coinvolgere già nel 2016, nonostante le avversità del meteo“.

Nel contesto dell’evento è stato organizzato un percorso guidato rivolto a tutti che partirà da piazza Partigiani – articolato su due turni in entrambe le  giornate di venerdì e sabato alle 17 e alle 18 – nel quale faranno da accompagnatori i ragazzi del Noviziato Jenga e della Consulta dei Giovani, che condurrà alla Bottega Scenografica di Franco Tanzi – Teatro Immagine, con alle spalle 35 anni di spettacoli – nel quale si potranno vedere tutti gli oggetti scenografici che appartengono al mondo delle storie teatrali rappresentate.

Ad inaugurare il programma, venerdì 8 settembre, sarà una delle più blasonate Street Band italiane: la BBB Band, premiata al Festival Mondiale del Sax a Dinant (Belgio). Il suo spettacolo “Banda Molleggiata” per la regia di Italo Pecoretti, è ispirato alla musica degli anni ’70 e fonde la musica con la drammaturgia, attraverso coreografie e “coups de théâtre” sorprendenti ed  esilaranti. Tra gli eventi da segnalare della prima giornata va senz’altro ricordata la presenza del quartetto di acrobati Asante, provenienti dal Kenya. La tradizione circense africana, tutta incentrata sull’acrobatica, è validamente rappresentata nello spettacolo diretto da Aenea Ochaka. Alla Rocca dei San Vitale, ospite per entrambe i giorni, Federico Pieri presenterà “Ombre nel Deserto”, una suggestiva performance con l’utilizzo di ombre cinesi e disegni di sabbia.  Attesissimo anche lo spettacolo di trasformismo sui trampoli “Pindarico”, creato da Pietro Rasoti e Miriam Colautti del Circo Improvviso.

Sabato 9 settembre, sul palco allestito in Piazza della Repubblica sarà presente una delle coppie storiche del Teatro di Strada internazionale: il duo svizzero Full House. Il loro “Leo on Tour” è uno spettacolo che ha letteralmente girato il mondo e che in ogni paese ha conquistato il pubblico grazie ad un insieme unico di cabaret comico e superbe acrobazie. Completeranno il programma della serata conclusiva i funamboli della Compagnia Autoportante, le sei musiciste degli Archimossi (una band itinerante di archi, tutta al femminile!), i trampolieri del Teatro Scalzo che sfileranno in parata con i meravigliosi costumi del loro Sogno Barocco (scarica: Programma Teatro che Cammina – Noceto 2017).

Nessun commetno

Lascia una risposta: